Grassina, aggredisce e picchia i genitori: arrestato

Fermato dai carabinieri un 30enne

Nella mattinata di ieri i carabinieri della stazione di Grassina hanno notificato, a carico di un 30enne del luogo, un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari presso una comunità terapeutica, in quanto  a suo carico sono emersi gravi indizi di colpevolezza in ordine ai reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Il provvedimento, emesso dal gip presso di Firenze Sara Farini, scaturisce da un'indagine dei carabinieri di Grassina coordinata dal pm di Firenze Giacomo Pestelli.

L’indagato, fino allo scorso 8 gennaio, con plurime condotte ha maltrattato i genitori con minacce ed aggressioni fisiche, dovute anche al suo stato di alterazione derivante dall’assunzione di alcool.

In una circostanza gli viene contestato di aver aggredito il padre, procurandogli lesioni e una prognosi di 10 giorni. Il 30enne si trova ora in comunità terapeutica.

Maltrattamenti su bambino: arrestata la madre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

Torna su
FirenzeToday è in caricamento