Grassina, aggredisce e picchia i genitori: arrestato

Fermato dai carabinieri un 30enne

Nella mattinata di ieri i carabinieri della stazione di Grassina hanno notificato, a carico di un 30enne del luogo, un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari presso una comunità terapeutica, in quanto  a suo carico sono emersi gravi indizi di colpevolezza in ordine ai reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Il provvedimento, emesso dal gip presso di Firenze Sara Farini, scaturisce da un'indagine dei carabinieri di Grassina coordinata dal pm di Firenze Giacomo Pestelli.

L’indagato, fino allo scorso 8 gennaio, con plurime condotte ha maltrattato i genitori con minacce ed aggressioni fisiche, dovute anche al suo stato di alterazione derivante dall’assunzione di alcool.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In una circostanza gli viene contestato di aver aggredito il padre, procurandogli lesioni e una prognosi di 10 giorni. Il 30enne si trova ora in comunità terapeutica.

Maltrattamenti su bambino: arrestata la madre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento