Giubbe Rosse: il caffè riaprirà ad Aprile 2020

La nuova proprietà ha presentato in Palazzo Medici Riccardi il piano industriale

Foto d'archivio

Si è svolto ieri nella sede della città metropolitana il nono incontro sulla situazione delle ‘Giubbe Rosse’, il prestigioso caffè letterario fondato nel 1897. La nuova proprietà, Società Scudieri International srl, ha presentato al Comune e alla Città metropolitana il piano industriale articolato in tre punti: mantenimento e crescita dei livelli occupazionali (35 lavoratori), formazione dei dipendenti e promozione culturale attraverso apposite azioni miranti a riaffermare il ruolo di presidio culturale del territorio.

“La riapertura del Caffè delle Giubbe Rosse è una bellissima notizia per tutta la città - ha detto l’assessore al Lavoro Andrea Vannucci -. La crisi aziendale di questo locale aveva profondi risvolti sia sul piano occupazionale che rispetto all’identità della città, tanto è rilevante la sua storia. Il rilancio del Caffé è una grandissima soddisfazione - ha continuato - perché sono stati salvaguardati i lavoratori ed è stata rilanciata una tradizione culturale, che da sempre ha contraddistinto Firenze. Vorrei ringraziare tutti gli attori di questa vertenza”.

L’intervento di ristrutturazione e manutenzione del locale è in corso e terminerà il 31 marzo 2020 con riapertura al pubblico nel mese di aprile 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, altro caso sospetto a Firenze: il secondo tampone è positivo

  • Coronavirus, caso sospetto a Santa Maria Novella

  • Coronavirus: due i casi positivi in Toscana, dopo Firenze anche Pescia

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Coronavirus, mistero sulla comitiva "fantasma" rientrata a Firenze dalla Cina

Torna su
FirenzeToday è in caricamento