Giubbe Rosse, deserta anche la seconda asta: “Uno scandalo, avanti così e chiuderà”

L'appello della Cgil Firenze: "Chiediamo un impegno alle associazioni di categoria"

Vertenza Giubbe Rosse, è andata deserta anche la seconda asta. A darne notizia pubblica, ieri la Filcams Cgil di Firenze.

Ieri si è svolta la riunione del Tavolo di Crisi, in cui è emerso che anche la seconda asta per l’acquisto dello storico Caffè è andata deserta (la prima si svolse lo scorso 16 aprile).

La Filcams Cgil ha chiesto quindi al curatore di invitare il giudice a prolungare oltre la scadenza di fine maggio l’esercizio provvisorio, in attesa di capire quando ci sarà la terza asta.

"E’ uno scandalo che un marchio storico come le Giubbe Rosse venga dimenticato. Avevamo chiesto un impegno all’imprenditoria fiorentina e toscana", commenta in una nota il sindacato, che ora lancia un appello per salvare lo storico locale alle associazioni di categoria.

"Ora questo impegno lo chiediamo anche alle associazioni di categoria, perché andando avanti così il Caffè Giubbe Rosse chiuderà, e il suo personale non avrà più lavoro. Va scongiurato questo scenario, una terza asta ancora deserta sarebbe un’onta per Firenze”, conclude la Cgil. Il futuro delle Giubbe Rosse resta ad altro rischio.

Giubbe Rosse a rischio chiusura: a rischio 40 lavoratori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Baracca: vinti 500mila euro con un "Gratta e Vinci"

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Donna morta in hotel: "gioco erotico finito male", indagato il compagno

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Coronavirus: Rossi-Burioni, rissa sui social per la quarantena dei cinesi

Torna su
FirenzeToday è in caricamento