Giubbe Rosse a rischio chiusura: in ballo 40 lavoratori

La Cgil: “Convocare il tavolo di crisi e tutelare l'occupazione”

Continua lo stato di crisi dello storico caffè delle Giubbe Rosse in piazza della Repubblica, dove lavorano 20 persone in pianta stabile e altri 20 stagionali, per un totale di circa 40 persone.

“Abbiamo appreso sulla stampa che è arrivata la proposta di un commerciante della ristorazione, a Firenze, per rilevare lo storico caffè Giubbe Rosse in piazza Repubblica, il suo marchio e pagare la licenza commerciale con parte delle pendenze coi creditori. Siamo esterrefatti di dover acquisire questa novità dalla stampa (è stato riportato da La Nazione, ndr) e non nelle sedi dovute, poiché avremmo voluto apprenderla dalla proprietà al Tavolo istituzionale di Crisi sulla vertenza che si è riunito in Città Metropolitana per l’ultima volta a luglio” protesta con una nota la Filcams Cgil. 

“A questo punto chiederemo che il tavolo sia riconvocato, vogliamo tutelare al meglio i circa 20 lavoratori diretti del Caffè e gli altrettanti stagionali che tra mille difficoltà stanno facendo il loro dovere. Il Caffè Giubbe Rosse rappresenta un marchio che ha partecipato alla storia di questa città e merita rispetto in ogni sede, così come lo meritano i suoi lavoratori”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La proposta di acquisto, secondo quanto riportato dalla Nazione, sarebbe già stata depositata alla cancelleria del Tribunale che segue la procedura di concordato richiesta dall’attuale proprietà il 20 marzo. Dopo udienze, il 27 giugno e il 19 settembre, per la presentazione del ‘piano di salvataggio’, c’è stata una nuova proroga per dar modo ai legali di produrre altri documenti . Il 10 ottobre il Tribunale valuterà in via definitiva il concordato con continuità aziendale proposto dai proprietari debitori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

Torna su
FirenzeToday è in caricamento