Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Consiglio regionale interrotto: va in scena la protesta delle mutande / VIDEO

E' l'ultima iniziativa delle donne di 'Non una di meno'

 

Una cinquantina di donne questo pomeriggio hanno sventolato mutande all'interno dell'aula del consiglio regionale della Toscana. La seduta è stata interrotta per alcuni minuti. Si tratta delle attiviste di 'Non una di meno' che qualche mese fa avevano già interrotto il consiglio. 

Femministe interrompono il consiglio regionale: "Fuori gli antiabortisti dai consultori"

Le donne hanno sventolato in aria gli slip e hanno intonato il coro: "Ma quale Stato, ma quale Dio, sul mio corpo decido io".

La protesta è scattata durante la risposta a una interrogazione dell'assessore alla salute, Stefania Saccardi. Le femministe contestano un accordo tra Regione Toscana e il forum delle famiglie che "prevede lo stanziamento di 195 mila euro in tre anni al forum delle famiglie, perché i pro-life entrino a fare la loro propaganda nei consultori", così come si legge in un manifesto dell'associazione.

La seduta è poi ripresa. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento