rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Sesto Sesto Fiorentino / Via Pier Paolo Pasolini

Due interrogazioni su strade e buche pericolose a Sesto Fiorentino

Le strade oggetto dell'interrogazione sono il marciapiede di via Gramsci e via Pasolini all'altezza del canile

Strade e marciapiedi pericolosi, degradati e pieni di buche. E' questo il tema delle due interrogazioni che il consigliere comunale del Pdl Marcello Massi presenterà giovedì 16 gennaio al prossimo consiglio comunale. La prima riguarda “l'estremo degrado del marciapiede” compreso tra il n.civico 254 ed il n. civico 260 di via Gramsci.

Nell'interrogazione, a risposta orale, si legge che lo stato pericoloso del marciapiede “persiste ormai da diversi mesi e che nonostante la chiusura al traffico di via Gramsci nella giornata di lunedì 23 dicembre, con forti e palesi proteste dei titolari delle attività commerciali ubicate nella via, per la scellerata scelta dell’esecuzioni di lavori proprio nel periodo natalizio, non si è approfittato della chiusura per ripristinare il tratto di marciapiede in oggetto”. A questo proposito il consigliere Massi chiede di conoscere se e quando saranno eseguiti gli urgenti lavori di ripristino del marciapiede e se negli intenti dell'amministrazione di “vigilare e reprimere le soste selvagge dei veicoli commerciali e non sul marciapiede”.

La seconda riguarda le “profonde e pericolose buche" sul fondo stradale in via Pasolini in corrispondenza del canile.

Il consigliere in questo secondo atto sottolinea come la buca era già stata eliminata grazie all'intervento della ditta convenzionata ma dopo circa due mesi la situazione si è ripetuta. E la buca è ritornata.

Buche strade Sesto Fiorentino

“Considerato – si legge nell'interrogazione - che sono state rilevate altre 2 estese, profonde e pericolose buche nella parte est dello stesso tratto di fondo stradale che da oltre un mese, ogni giorno stanno diventando sempre più profonde e pericolose” il consigliere chiede quali interventi l'amministrazione abbia in programma per risolvere il problema e se il comune è a conoscenza che dopo due mesi dall'intervento la buca si è ripresentata profonda e pericolosa come prima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due interrogazioni su strade e buche pericolose a Sesto Fiorentino

FirenzeToday è in caricamento