SestoToday

La “nuova” piazza IV Novembre si presenta alla città

Domani alle 17 l’inaugurazione dell’ultimo tassello del progetto di riorganizzazione del centro cittadino

Al via piazza IV novembre, domani la grande inaugurazione alle 17 con il sindaco Gianni Gianassi.

Un intervento importante che non è solo una riqualificazione di un’area urbana centrale, ma un progetto che consenta agli abitanti un’utilizzazione più funzionale di una delle piazze più importanti del centro di Sesto Fiorentino.

I lavori di riqualificazione sono iniziati nel luglio scorso, un intervento che rappresenta di fatto l’ultimo tassello del piano complessivo di restyling del centro effettuato negli ultimi anni dall’amministrazione comunale. Il progetto ha visto l’eliminazione di tutte le barriere architettoniche finora presenti con l’obiettivo di garantire una percorribilità continua, non interrotta da dislivelli o gradini. La nuova piazza (larga 34 metri e lunga 179) è infatti priva di marciapiedi e muretti ed è in gran parte pedonale. L’accesso alle auto sarà interdetto nella parte nord e in quella adiacente a via Cavallotti, anche se i residenti potranno comunque transitarvi e sostarvi per brevi periodi, e anche anziani e disabili potranno raggiungere gli ambulatori con l’auto. I posti per la sosta perduti su questo lato della piazza sono stati recuperati sul lato ovest, che resterà percorribile ma con un senso di marcia invertito rispetto al passato. Il progetto ha posto anche particolare attenzione alla coerenza estetica con la vicina via Cavallotti, attraverso l’utilizzo della stessa pavimentazione in pietra serena.

L’area verso via Mazzini è stata dotata di uno spazio per il gioco dei bambini, con tappeto di sicurezza antinfortunistico, mentre l’altra area, verso via Brogi, presenta un’ampia zona libera da alberature per eventuali usi temporanei, quali mercatini rionali o altri eventi. Nella parte della piazza confinante con via Mazzini è stata inoltre collocata un’isola ecologica dotata di cassonetti interrati. La porta telematica di via Mazzini, infine, è stata spostata per evitare l’accesso alla piazza ai veicoli non autorizzati all’accesso nella Ztl.

Il progetto di riqualificazione di piazza IV Novembre è stato condiviso in modo approfondito con la cittadinanza attraverso il recepimento delle osservazioni giunte dai sestesi: rispetto alle prime indicazioni progettuali sono state infatti introdotte varianti e migliorie che derivano da un costruttivo confronto con i cittadini. Basti ricordare le modifiche che hanno consentito il mantenimento delle alberature esistenti, l’incremento del numero dei posti auto e motorini e dei posti per le bici, la scelta delle panchine e la caratterizzazione delle aree nel disegno generale. L’intervento è costato complessivamente 1,5 milioni di euro - in parte finanziati con i fondi comunitari del bando regionale per la riqualificazione dei centri cittadini - ed è stato realizzato in modo da mantenere sempre attiva una pur ridotta viabilità carrabile e pedonale durante lo svolgimento dei lavori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 18 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, Giani: "Possibile Toscana arancione a inizio dicembre"

  • Coronavirus, nuova ordinanza: vietato consumare cibo e bevande sul posto e nel raggio di 50 metri 

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 20 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Rinnovo della patente di guida: tutte le informazioni

Torna su
FirenzeToday è in caricamento