SestoToday

Sesto Fiorentino, disavanzo di 5 milioni di euro nel bilancio 2014

Questo è l'annuncio che il Sindaco Biagiotti ha fatto durante il suo primo consiglio comunale ufficiale, dopo la seduta di insediamento

Il sindaco Biagiotti davanti al Consiglio

Disavanzo di 5 milioni di euro nel bilancio preventivo 2014 del Comune di Sesto Fiorentino. E' questo l'annuncio che Sara Biagiotti nuovo sindaco ha dato durante il suo primo consiglio comunale ufficiale dopo la seduta di insediamento.

Una vera e propria bomba, sganciata così, tra lo stupore dei consiglieri soprattutto di maggioranza. L'ammanco, come spiega il primo cittadino, è venuto fuori da un'analisi su 3 parti, la parte corrente, gli investimenti ed il patto di stabilità.

Nella parte di spesa corrente, mancano 3 milioni di euro per minori entrate e spese in eccesso che incidono per il 6 %. Nella parte degli investimenti, invece, mancano 2,5 milioni di euro sui 7 milioni di euro di entrate previste derivanti da mancate alienazioni e contributi regionali per cui il comune di Sesto Fiorentino non è rientrato nella graduatoria dei progetti finanziati. In questa ultima voce sono rientrati anche i 500 mila euro chiesti come finanziamento per il restyling di Piazza IV Novembre che non sono mai arrivati perché il comune stesso non era rientrato nella graduatoria finale delle opere finanziate dalla Regione. Questo ammanco ha un peso totale di circa il 30%.

Un vero e proprio terremoto, in quanto tutto questo si ripercuote sul patto di stabilità che vede uno sforamento totale pari a 6,7 milioni di euro. Cifra che si riduce a 5 milioni grazie al bonus di 1,7 milioni di euro per l'adesione del comune di Sesto Fiorentino al patto di armonizzazione dei bilanci.

L'EX SINDACO FA UN BILANCIO DELLA SUA AMMINISTRAZIONE // INTERVISTA//

“Tutto questo – commenta il sindaco Biagiotti - dovrà essere risolto entro il 30 settembre quando si svolgerà la verifica di salvaguardia. Dobbiamo rallentare e rimodellare sia le spese correnti che gli investimenti”.

Un consiglio comunale che ancora non ha affrontato l'altro tema caldo, la pista dell'aeroporto e il Pit piano di indirizzo territoriale, che sarà votato in consiglio regionale il 15 luglio. Un tema che si preannuncia caldo , anche dopo le dichiarazioni che il sindaco Biagiotti ha rilasciato a Lady Radio ed le conseguenze politiche scaturite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“E una sorpresa – commenta il capogruppo del Pd in consiglio comunale a Sesto Fiorentino Giulio Mariani- queste dichiarazioni. A me queste valutazioni non mi risultano dal momento che il comune che ha vinto l'oscar per il bilancio più trasparente non possa certo avere problemi. Attendo che sia convocata la prima commissione utile per vedere i numeri che ci riporta il sindaco. Conferma la mia totale sorpresa a tutto ciò”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da lunedì

  • Coronavirus: nuovo record di contagi in Toscana, oltre 2.000 nuovi casi e 13 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento