SestoToday

'Spreco Zero': l'economia solidale arriva a Sesto Fiorentino

Una tre giorni per parlare di economia solidale, consumo critico e stili di vita sostenibili. Si inizia con questo convegno per arrivare fino a domenica 6 con interventi anche di alcuni massimi esperti in materia

Tre giorni ricchi di iniziative per stare insieme e parlare di economia solidale, consumo critico e stili di vita sostenibili è l'obiettivo del convegno dibattito “Obiettivo 'spreco zero': Spreco alimentare e suggerimenti pratici per ridurlo” che da stasera fino a domenica 6 ottobre che si svolgerà al Circolo unione operaia in piazza Rapisardi a Sesto Fiorentino. L'evento è organizzato dai volontari dell'associazione Equobaleno in collaborazione con la sede ospitante.

Tematica attuale visti i recenti dati della Fao che hanno messo in evidenza la non sostenibilità etica del fatto che 842 milioni di persone hanno offerto di fame cronica nel periodo 2011-2013 mentre gli sprechi alimentari hanno raggiunto le 670 milioni di tonnellate nei paesi industrializzati e le 630 milioni di tonnellate in quelli in via di sviluppo. Dati preoccupanti che vengono associati ad altri numeri come l'arrivo nel 2050 della popolazione mondiale a 9 miliardi di persone. Secondo le ultime stime e nonostante la conoscenza di questi prospettive viene buttato via oltre 1/3 del cibo disponibile e conseguentemente vengono sprecate anche le risorse e l'energia utilizzate per produrlo e smaltirlo.

Come è possibile che i cittadini e le istituzioni contribuiscono a ridurre questo scandaloso paradosso del nostro tempo? Come è possibile dare delle risposte concrete e pratiche in breve tempo a questo problema?

Sono questi alcuni degli interrogativi a cui gli organizzatori cercheranno di trovare risposta. Al dibattito interverrà uno dei massimi esperti dello spreco alimentare, Luca Falasconi, ricercatore presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Bologna, cofondatore insieme ad Andrea Segrè del Last Minute Market e scrittore di alcuni libri sull’argomento come “Il libro nero dello spreco in Italia” inoltre saranno presenti esponenti della Grande Distribuzione ed esponenti della politica locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Coronavirus, Giani: "Toscana arancione da domenica"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 3 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento