menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Firenze accordo sulle caserme dismesse: tutto fermo per la Donati di Sesto | FOTO

Dopo le dichiarazioni del Ministro Pinotti e l'assenza della caserma nell'elenco delle cessioni demaniali, il sindaco Gianassi riscrive al ministero

Al Comune di Firenze passano, grazie ad un accordo tra Ministero della Difesa, Agenzia del Demanio e Palazzo Vecchio, 8 immobili militari, oggi spazi vuoti e inutilizzati, per nuovi progetti e nuove funzioni pubbliche, tra le quali l'housing sociale, l'edilizia popolare e attività culturali.

E la caserma Donati di Sesto Fiorentino? “Abbiamo riscritto al governo per sapere se la Caserma Donati può diventare una cosa pubblica” così il primo cittadino di Sesto Fiorentino commenta l'assenza della Caserma nell'elenco di cessione di proprietà demaniali presentato dal Ministro Pinotti.

Il Comune di Sesto Fiorentino aveva già scritto all'Agenzia nazionale del Demanio chiedendo il trasferimento della caserma di via Gramsci a titolo non oneroso secondo quanto stabilito dal Decreto del Fare. 

“Alla nostra richiesta di settembre – continua il sindaco Gianassi – abbiamo ricevuto un parere positivo e poi un parere negativo con la motivazione che la caserma era di interesse dell'amministrazione militare”.

La caserma Donati è da anni dismessa, a volte è stata anche usata come rifugio di abusivi; l'amministrazione comunale, invece, aveva previsto l'introduzione di un progetto residenziale e la realizzazione della nuova caserma della polizia municipale. 

“Dopo le dichiarazioni del Ministro Pinotti – conclude il primo cittadino di Sesto Fiorentino - abbiamo nuovamente scritto al ministro per sapere se la caserma può passare al comune ed abbiamo sottolineato anche la contrarietà delle precedenti risposte. Adesso attendiamo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Firenzuola, si ribalta camion che trasporta Gpl / FOTO

  • Meteo

    Meteo, dalla pioggia al freddo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento