ScandicciToday

Scandicci: Fallani eletto nel Consiglio della Città metropolitana

"Grazie al voto compatto della maggioranza di Scandicci siamo nel Consiglio della Città Metropolitana, forti dei nostri valori di innovazione e di unità politica" commenta il sindaco si Facebook

Il sindaco di Scandicci Sandro Fallani è stato eletto  nel Consiglio della città metropolitana di Firenze,  con 4050 voti. “Grazie al voto compatto della maggioranza di Scandicci  - commenta il primo cittadino sul suo profilo Facebook - siamo nel Consiglio della Città Metropolitana, forti dei nostri valori di innovazione e di unità politica; Scandicci metterà tutto il proprio impegno affinché la Città Metropolitana si strutturi come un nuovo sistema efficiente e competitivo, al servizio delle esigenze dei cittadini e strategico per la crescita delle imprese e del mondo del lavoro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Incidente stradale in viale Belfiore: auto contro scooter, un ferito grave / FOTO

  • Coronavirus: in Toscana altro balzo in avanti, 906 nuovi casi. Cinque decessi, tutti a Firenze

  • Coronavirus: sfondata quota 1.000 nuovi positivi

  • Coronavirus in Toscana, nuovo picco di contagi: 1.290 in un giorno, 432 nel Fiorentino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento