ScandicciToday

Primarie Scandicci, Mario Pacinotti presenta al cinema Cabiria la campagna di ascolto "Scan-Dicci La Tua"

E' il più giovane candidato alle primarie del centro sinistra, presidente dell'Humanitas di Scandicci.

Anche sotto una pioggia insistente molte le persone, gli scandiccesi che hanno partecipato alla presentazione della Campagna di Ascolto “Scan-Dicci La Tua” di Mario Pacinotti in vista delle primarie per le amministrative 2014 per il nuovo sindaco.

La presentazione si è tenuta al Cinema Cabiria in Piazza Piave ed è solo l'inaugurazione di un percorso di ascolto e raccolta delle proposte dei cittadini che toccherà tutti i quartieri di Scandicci.

“Un racconto da scrivere insieme di come viviamo Scandicci e come vogliamo che diventi - così Mario Pacinotti descrive l'iniziativa-. Una raccolta di buone idee per costruire una città migliore con il contributo di chi la abita. Credo che questo debba essere il punto di partenza per immaginare il futuro insieme.”

Mario Pacinotti oltre ad essere il candidato più giovane alle primarie del centro sinistra, 27 anni è un volto conosciuto e noto a Scandicci essendo Presidente dell'Humanitas dal 2009, ma volontario da molto prima dal 2003, ma era impegnato nel sociale già da adolescente.

Alla Sala cinematografica di Piazza Piave, molto gente, non solo cittadini comuni, ma anche amministratori, avvocati, sindacalisti e soprattutto molti giovani.

Prima di iniziare la presentazione Mario Pacinotti ha rivolto un saluto ed un ricordo alle vittime del maltempo in Sardegna ed ha sottolineato come “quando si parla di territorio è bene parlare anche di come tutelarlo, valorizzarlo e promuoverlo” e che tutto questo va fatto assieme ai cittadini che sono il 'futuro'. Scandicci è una comunità vivace – continua il più giovane candidato del Pd - organizzata dove si vive bene”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo i saluti ed aver rotto il ghiaccio ecco che a parlare sono gli scandiccesi, prima sul palco e poi con un video che all'inizio non ne voleva sapere di partire, “il bello della diretta” ha scherzato Mario Pacinotti. Prima un ex dirigente di banca che ha descritto come Scandicci grazie alle infrastrutture che sono state realizzate al ben organizzato e efficiente associazionismo ha retto alla crisi economica, ma che per il futuro c'è bisogno di un rinnovamento vero che porti alla ricostruzione del rapporto tra il cittadino e la politica. Poi è la volta di un insegnante e consigliere comunale che sottolinea come le risorse di una comunità siano i cittadini e che il benessere della società passa attraverso un progetto condiviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Incidente stradale in viale Belfiore: auto contro scooter, un ferito grave / FOTO

  • Coronavirus: in Toscana altro balzo in avanti, 906 nuovi casi. Cinque decessi, tutti a Firenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento