ScandicciToday

Sanità, liste di attesa troppo lunghe: visite ed esami dopo cena a Scandicci

L'estensione dell'orario di apertura del polimbulatorio permette a chi di giorno non riesce ad accedere alle visite mediche per i motivi più svariati

Visite mediche dopo cena. E' quello che succede all'Humanitas di Scandicci al punto PAS di Via Bessi, 2, dove il lunedì, martedì, mercoledì, e giovedì dalle 20 alle 23 si possono effettuare visite specialistiche ed esami diagnostici nelle seguenti discipline: dermatologia, angiologia, oculistica, otorinolaringoiatra, ecografia, risonanza magnetica.

Un'iniziativa che era partita con la sperimentazione a dicembre 2012 e poi dopo il successo ed il gradimento dell'utenza è stata riproposta. Al momento del presentazione, fu fatta anche una stima del numero potenziale di esami e prestazioni circa 5000 di cui 900 di risonanza magnetica in convenzione con il sistema sanitario regionale.

Obiettivo di questo nuovo servizio dell'associazione scandiccese è quello di abbattere le liste di attesa ed effettuare le analisi prescritte dal medico in tempi più veloci.

Le aperture serali sono state pensate per venire incontro a tutte quelle persone che per motivi lavorativi non riescono a far coincidere il loro tempo libero con gli orari di apertura.

Un successo inaspettato, quello avuto in queste prime settimane e che ha portato alla luce l'importante numero di persone che non riescono ad accedere al Pas in orari diurni.

Il progetto è frutto della collaborazione tra amministrazione comunale, Regione Toscana e associazionismo. A fine 2012 è stato firmato un protocollo d'intesa tra il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, assessore alla sanità Luigi Marroni, sindaco di Scandicci Simone Gheri e presidente Pubblica Assistenza Mario Pacinotti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un grande sforzo quella dell'apertura del Pas in orario serale che è stato possibile grazie alla disponibilità dei medici, dei tecnici di radiologia e del personale del servizio accoglienza che ci lavorano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento