ScandicciToday

Fiera di Scandicci 2013, ecco come cambia la viabilità in città

Chiusura di strade, inversioni di sensi di marcia questi i principali cambiamenti pensati dall'ufficio del traffico del comando della polizia municipale di Scandicci

Arriva la Fiera e dalla sera di mercoledì 2 ottobre entreranno in vigore le modifiche alla viabilità per l'evento clou di Scandicci, che inizierà sabato 5 ottobre.

Dalle 20,30 circa di mercoledì prossimo saranno chiuse le vie Francoforte sull’Oder, 78esimo Reggimento Lupi di Toscana e Luzi ed in contemporanea ci sarà l’inversione del senso di marcia in via De Andrè e l’istituzione del senso unico in via Sassetti, via Colombo e via Foscolo.

“Anche quest’anno chiudiamo le strade due giorni prima della Fiera e le riapriremo due giorni dopo, è una modalità ormai ben collaudata che ha dimostrato di funzionare, è un segno di rispetto per i cittadini – spiega l’assessore alla Mobilità Gianni Borgi – confermiamo anche la chiusura di alcune strade interne all’area espositiva con l’accesso riservato ai residenti; la novità di quest’anno è che per la prima volta studieremo approfonditamente i flussi di traffico viario e li confronteremo con quelli con la viabilità ordinaria, grazie a uno stage degli studenti del Russell Newton”.

Anche per l'edizione 2013 l'ufficio del traffico del Comando della Polizia Municipale ha studiato un percorso esterno per i veicoli privati e gli autobus. Una serie di strade esterne alla Fiera a senso unico in direzione antioraria sul modello di una grande rotatoria

Il perimetro di strade percorribili in senso antiorario è formato dalle vie Marzoppina (accessibile da viale Moro per chi proviene da Firenze), Rialdoli, Galilei, De Andrè, Sassetti, Colombo, Foscolo, Salvemini per rientrare in via Marzoppina. Questo assetto è stato studiato per evitare intersezioni tra le diverse strade.

La viabilità pensata pone particolare attenzione per i residenti delle Vie Deledda e Carducci dove viene invertito il senso di marcia nell’ultimo tratto di viale Moro verso Scandicci, e viene istituito il senso unico in via Turri in direzione di via Salvemini. Per chi, invece, abita in zona viene così garantito anche l’accesso al parcheggio di via Deledda. Altri posti auto sono ricavati sul lato sinistro di viale Moro.

Cambia anche le modalità di parcheggio che dalle 8 di mattina di giovedì 3 ottobre vedranno entrare in vigore i divieti di sosta nel parcheggio di via Pantin davanti al Municipio e in tutta l’area Fiera.

Dieci posti per la sosta dei disabili e posteggi per moto e motrini sono stati riservati in via Rialdoli, lato Palazzo Comunale.

Il parcheggio di piazza Togliatti resta accessibile tranne che sabato 5, domenica 6, giovedì 10 per il Fierone e di sabato 12 ottobre.

Durante il periodo della Fiera è sospeso il divieto di sosta per pulizia strade nel perimetro da via Marzoppina, Rialdoli, Galilei, Costituzione, Ciliegi, Fanfani, Masaccio, Giotto, Manzoni, Alfieri, De Rossi.

La viabilità tornerà normale nella notte tra martedì 15 e mercoledì 16 ottobre.

Durante la Fiera, grazie ad un accordo tra l’Amministrazione Comunale e l’istituto Russell Newton, due classi di studenti dell’indirizzo Costruzioni ambiente territorio partecipano ad uno stage in collaborazione con il Comando di Polizia Municipale per la misurazione dei flussi di traffico cittadini in tre giorni della Fiera.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Coronavirus, Giani: "Toscana arancione da domenica"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 3 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 1 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento