rotate-mobile
Scandicci Scandicci / Via del Padule

Scandicci, pubblicato il bando per gestire la scuola di musica all’ex Anna Frank

La gara è rivolta ad associazioni e fondazioni senza fini di lucro, aventi finalità culturali Le domande vanno presentate entro il 28 maggio

Nuovo bando di gara per la promozione della musica presso l'immobile comunale ex Anna Frank in via del Palude per cinque anni rinnovabile.

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro le 13 di mercoledì 28 maggio 2014 e vanno inviate al Comune di Scandicci, Scandicci cultura, Ufficio Protocollo, piazzale della Resistenza 1.

La gara è rivolta ad associazioni e fondazioni senza fini di lucro, aventi finalità culturali . L’apertura delle offerte è prevista per venerdì 30 maggio alle 9.30 presso Scandicci cultura. La documentazione relativo al bando di gara è disponibile presso l'ufficio di Scandicci Cultura o scaricabile dal sito internet.

L'edificio oggetto della concessione, inizialmente aveva una destinazione industriale, modificata negli anni '70, quando l'amministrazione comunale di allora decise di ospitare la quarta scuola media del territorio, intitolata ad Anna Frank e dove la didattica di è svolta fino al 1996. Nel 2003 la struttura è stata restaurata e da allora a periodi provvissori l'immobile viene adibito a scuola materna o elementare, quando altre scuole necessitano di lavori di ristrutturazione. Ad oggi i locali del primo piano sono stati assegnati ad associazioni di volontariato o promozione sociale.

Al piano terreno sarà trasferita la Scuola di Musica, ma sarà necessario eseguire un frazionamento dell’immobile, con modesti interventi edilizi che non comportano alterazioni dell’assetto statico strutturale. Dopo l’intervento la struttura sarà suddivisa in due porzioni: l’intero piano terra, oltre a due locali al primo piano inclusi a servizio, ospiteranno la nuova Scuola di Musica, su una superficie complessiva di 880 metri quadri; nella parte restante del primo piano, su una superficie complessiva di 680 metri quadri, resteranno le sedi delle associazioni.

Nel bando di gara è previsto che ciascun concorrente dovrà effettuare obbligatoriamente un sopralluogo preventivo presso gli spazi in oggetto. È ammessa l’eventuale realizzazione da parte del concessionario di un auditorium adibito alla realizzazione di spettacoli aperti al pubblico. Gli arredi, le attrezzature e la strumentazione musicale, del valore complessivo di 5.000 euro, collocati nella sede attuale della Scuola di Musica (via Pisana 92) sono a disposizione del concessionario. Inoltre Scandicci cultura riconoscerà al concessionario un contributo annuo di 45.000 euro. Il primo anno, fino al rinnovo dell’impianto di riscaldamento, i consumi saranno gratuiti. L’aggiudicazione sarà fatta valutando l'offerta economicamente più vantaggiosa.

Il nuovo Centro di promozione per la musica non avrà solo obbiettivi didattico-formativi ma promuoverà e diffonderà la cultura e l’educazione musicale sul territorio, coinvolgendo tutta la cittadinanza e in particolare le nuove generazioni, offrendo spazi didattici e organizzando iniziative ed eventi.

Per ulteriori informazioni: Scandicci cultura (piazza Matteotti 31), 0557591587/588, a.bardi@comune.scandicci.fi.it, https://www.comune.scandicci.fi.it/index.php/gare-e-appalti/gare-servizi.html?view=gare. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandicci, pubblicato il bando per gestire la scuola di musica all’ex Anna Frank

FirenzeToday è in caricamento