ScandicciToday

Il Sindaco scrive a Napolitano: “Alfredo Martini Senatore a vita”

“L’impegno di Alfredo Martini – si legge nella lettera inviata dal primo cittadino – è stato caratterizzato dai valori di lealtà e correttezza sportiva, specialmente nella battaglia contro la diffusione delle sostanze dopanti nelle giovani generazioni"

La richiesta di fare senatore a vita Alfredo Martini, ex Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di ciclismo, arriva anche dal Sindaco di Scandicci Simone Gheri che adersice  all’appello fatto dal comune di Sesto Fiorentino qualche settimana fa.

“Alfredo Martini con la sua carriera ciclistica, prima come professionista poi come direttore sportivo ed infine come Commissario Tecnico della Nazionale Italiana – ha scritto Gheri al Capo dello Stato – ha rappresentato una straordinaria ed esemplare esperienza umana e sportiva, esempio di moralità e dedizione ai valori della pratica sportiva quali componenti fondamentali della formazione umana, individuale e associata”.

Sulla nomina di questa grande figura umana e sportiva è stata aperta anche una petizione online, che sta raccogliendo firme non solo dai comuni che hanno aderito alla proposta, ma da tutta Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’impegno di Alfredo Martini – prosegue la lettera – è stato caratterizzato dai valori di lealtà e correttezza sportiva, specialmente nella battaglia contro la diffusione delle sostanze dopanti nelle giovani generazioni. L’alta considerazione di Alfredo Martini da molti anni è consolidata all’estero coma in Italia, anche al di fuori del mondo sportivo, come attestano le numerose cittadinanze onorarie conferitegli da Comuni e Province ed altri riconoscimenti tributatigli, fra cui l’onorificenza di Commendatore, conferitagli a Roma nel 1991 su proposta della Presidenza del Consiglio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Incidente stradale in viale Belfiore: auto contro scooter, un ferito grave / FOTO

  • Coronavirus: in Toscana altro balzo in avanti, 906 nuovi casi. Cinque decessi, tutti a Firenze

  • Coronavirus: sfondata quota 1.000 nuovi positivi

  • Coronavirus in Toscana, nuovo picco di contagi: 1.290 in un giorno, 432 nel Fiorentino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento