Martedì, 28 Settembre 2021

Raccolta porta a porta, 'pasticcio' a Careggi: residenti contro Alia / VIDEO

Gli abitanti puntano il dito contro la 'rivoluzione rifiuti': "Case piccole e senza esterni: non c'è posto per i bidoni". E le soluzioni alternative non convincono

Gli abitanti del popoloso quartiere dei 'Greci', poco dopo Careggi, puntano il dito contro la 'rivoluzione rifiuti', ovvero la raccolta porta a porta nella loro zona: "Abbiamo case piccole e senza esterni: non c'è posto per i bidoni" spiegano. E le soluzioni alternative non li convincono, tanto che si sono riuniti in un comitato e annunciano battaglia.

Una situazione che ricorda molto molto da vicino quella che si sta registrando a Sorgane, dall’altra parte della città. Anche a Firenze sud, i residenti stanno protestando per lo stesso motivo.

Sono 10mila gli utenti del Quartiere 2 e del Quartiere 5 coinvolte nel primo step del progetto "Firenze Città Circolare", il nuovo piano dei rifiuti della Città di Firenze, coordinato e progettato da amministrazione comunale e Alia, con l’obiettivo di cambiare il sistema di raccolta differenziata per migliorarne la qualità e la quantità.

Il nuovo servizio domiciliare interesserà tutto il territorio comunale con differenti metodologie di servizio (porta porta domiciliare con sacchi e bidoncini, cassonetti stradali smart e postazioni interrate) che avranno in comune la tracciatura di quanto conferito da ogni utente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Raccolta porta a porta, 'pasticcio' a Careggi: residenti contro Alia / VIDEO

FirenzeToday è in caricamento