Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pizza e Brunello di Montalcino: matrimonio hard a tavola / VIDEO

Speciale serata gourmet a una settimana delle anteprime toscane del vino  

 

Una sfida coraggiosa, quasi ardita. Accostare la pizza con un Brunello di Montalcino. Una prova di cucina temeraria in cui si è cimentato Michele Leo (titolato dal Gambero Rosso con 3 spicchi per le sue pizze griffate).  
Il confronto tra pizze e Brunello di Montalcino si è svolto ieri sera all'interno della pizzeria Duje di Largo Annigoni e arriva a una settimana dall’inizio delle anteprime toscane del vino. 

Una serata – rigorosamente su invito – in cui gli addetti ai lavori hanno assaggiato, dopo un’entrée di pizza fritta con lampredotto e salsa verde, il Brunello di Montalcino 2015 dell’azienda agricola Il Poggiolo (con una produzione di Brunello di circa 25mila bottiglie), accostato a una versione della pizza Margherita impreziosita dal sapore deciso del ragù napoletano, cotto a lungo e a fuoco lento, come da tradizione.

A seguire, il secondo round della sfida ha visto il “Terra Rossa” 2015 del Poggiolo sposarsi a un’inedita pizza al Brunello di Montalcino: per l’occasione Michele Leo ha pensato a una pizza con cavolo nero, fior di latte, salsiccia e salsa di patate con una riduzione – per l’appunto – del nobile vino. 

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento