Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scandicci, la rabbia degli ambulanti: "Vogliamo riaprire, subito" / VIDEO

Assidea: "Siamo discriminati come commercianti per decreto". La solidarietà dei cittadini

 

Continuano le manifestazioni degli ambulanti, dopo il 'serpentone' organizzato da Assidea che mercoledì scorso ha visto mobilitarsi in corteo oltre mille furgoni da Pistoia a Firenze.

Stamani la protesta si è spostata in piazza del mercato a Scandicci, dove moltissimi ambulanti, esasperati dalla chiusura dei mercati che li "discrimina da supermercati, negozi ed e-commerce", si sono riuniti per chiedere a gran voce il diritto di tornare a lavorare.

Si stima che i Dpcm che "chiudono" i mercati all'aperto colpiscano quasi 15mila aziende del commercio in Toscana, senza considerare l’indotto.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento