rotate-mobile

Limonaia Villa Careggi, via ai lavori, Giani: “Torna viva la villa preferita dal Magnifico” / VIDEO

Sopralluogo del presidente Giani accompagnato dal direttore delle Opere Pubbliche Michele Mazzoni e dalla direttrice della Cultura Elena Piana

Partono i lavori alla Limonaia della Villa medicea di Careggi, patrimonio Unesco, progettati di concerto fra i tecnici della Regione Toscana e quelli della Soprintendenza di Firenze e affidati alla ditta esecutrice Sollazzini.

Gli interventi complessivi sulla Limonaia ammonteranno a 650 mila euro, tra cantieri edili e sostituzione degli infissi, da completare poi con la parte impiantistica per un valore di 120 mila euro. La conclusione dei lavori è prevista in 15 mesi. La Limonaia è la parte della villa da destinare a punto di riferimento per i visitatori al parco, allo svolgimento di cerimonie ed eventi culturali e che ospiterà anche un’area ristoro.

“Questo è il primo step di un percorso in tre fasi che ci impegnerà in questi anni", ha spiegato il presidente Giani. "Dalla Limonaia passeremo poi alla Villa vera e propria che entro la fine del 2024 diventerà una delle sedi degli Uffizi diffusi che noi chiamiamo Uffizi Toscana”.

Da segnalare fra gli interventi sulla villa il finanziamento di  1.150.000 euro del Ministero della cultura per il recupero delle pitture murali cinquecentesche dei saloni interni. Per quanto riguarda il recupero del parco la Regione partecipa al bando del Pnrr per Parchi e Giardini storici, dal quale potrebbero arrivare 985 mila euro.

Gli interventi già eseguiti sulla Villa medicea di Careggi, tra cui il completamento del restauro della facciata, ammontano a poco meno di 2 milioni di euro a fronte di un totale di investimenti previsto che sfiora i 9 milioni di euro. 

“Recuperare questo complesso per i cittadini con finalità culturali è davvero una grande impresa - ha concluso Giani - e ne siamo orgogliosi, anche perché si trova immerso in quello che è Careggi dal punto di vista sanitario: l'ospedale principale dell'Italia centrale. Sarà anche un modo perché chi qui vive il proprio disagio possa trovare un'oasi di pace tra la Limonaia, la Villa e il giardino”.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Limonaia Villa Careggi, via ai lavori, Giani: “Torna viva la villa preferita dal Magnifico” / VIDEO

FirenzeToday è in caricamento