"Fuori l'ideologia gender dalla scuola": 30 associazioni scendono in piazza

Appello dopo il caso scoppiato alla scuola Marconi: "Pubblicate il materiale che fate vedere ai bambini"

Oltre 30 associazioni in piazza per dire "no" a quella che definiscono "l'ideologia gender". E per lanciare un appello a insegnanti ed educatori "perché iniziative connotate da ideologie di parte rimangano fuori dalla scuola". 

Sono scesi in piazza per un presidio oggi organizzato in concomitanza "per tenere alta l’attenzione e informare cittadini e famiglie su progetti educativamente discutibili, basati su ideologie divisive, proposti sin dalle scuole primarie e finanziati con fondi pubblici comunali tramite il programma 'Le Chiavi della Città'".

L'iniziativa è nata in seguito al caso esploso alla scuola media ed elementare Marconi di Firenze, in cui fra le altre cose ai bambini sarebbero stati fatti recitare ruoli fiabeschi maschili alle femmine e viceversa.

Le associazioni hanno anche espresso "vicinanza a tutte le parti coinvolte: insegnanti minacciati e genitori denigrati come manipolatori". Ed hanno chiesto che "venga rispettato il diritto dei genitori ad analizzare e valutare le attività didattiche, i progetti e le tematiche che i docenti affronteranno durante l’anno e che non vengano finanziati con soldi pubblici quelle iniziative che facciano riferimento alle discusse teorie di genere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

"Fuori l'ideologia gender dalla scuola": 30 associazioni scendono in piazza

FirenzeToday è in caricamento