Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chianti Lovers: numeri da record per l'edizione 2020 / VIDEO

Alla Fortezza. Tra le degustazioni, le nuove annate Chianti e Morellino

 

Quasi 500 etichette di cui oltre 206 in anteprima, 122 aziende e oltre 4.000 presenze registrate. Numeri da record quelli realizzati  quest'anno da “Chianti Lovers”, l'anteprima del Consorzio Vino Chianti in programma alla Fortezza da Basso, con la collaborazione del Consorzio Tutela Morellino. Tra le degustazioni, le nuove annate Chianti DOCG 2019 e Riserva 2017 e Morellino di Scansano DOCG Annata 2019 e Riserva 2017.

“Ancora una volta la scelta di aprire al grande pubblico ha premiato - ha spiegato Giovanni Busi, presidente del Consorzio Vino Chianti - Questa è un'occasione concreta per mettere in contatto le nostre aziende con le persone, che hanno così la possibilità di conoscere e apprezzare cosa c'è dietro ogni etichetta”.

Il 2019 si è rivelato un anno importante anche sul fronte della qualità: “Abbiamo ridotto del 10% le quantità per mantenere i magazzini in linea con l'andamento commerciale. La qualità è ottima, perché le aziende negli anni scorsi hanno investito e oggi oltre il 75% dei vigneti è stato rinnovato” ha aggiunto Busi.

All'indomani della scelta del governo americano di escludere l'Italia dai dazi, il Consorzio tira un sospiro di sollievo e si appella a Regione e Governo: “Anche alla luce di quanto accade in Cina, serve più flessibilità nella gestione dei fondi per la promozione del vino, in modo da rispondere tempestivamente a scenari mutevoli. Non possiamo restare indietro, poter adeguare gli investimenti in tempi rapidi è fondamentale per export e bilanci” ha concluso il presidente.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento