Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Arno in piena / VIDEO

 

L'Arno torna a fare paura. E' passato poco più di un mese da quel 17 novembre che ha spaventato la Toscana, i danni furno molti in tutta la Città Metropolitana e non solo.

Tra ieri e oggi, vista la quantità di acqua caduta, i fiumi toscani tornano ad essere sorvegliati speciali. L'Ombrone Pistoiese e il Sieve a Dicomano hanno superato il secondo livello di guardia, il Bisenzio l'ha sfiorato. Sono state molte le segnalazioni di alberi e rami caduti nella notte e durante le prime ore della giornata. Più di 300 gli interventi dei vigili del fuoco nella regione.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento