rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Volley

Valdarninsieme all'inferno e ritorno: battuta Acqui al tie break

Gara spettacolare e piene di colpi di scena con la squadra di coach Lapi mai doma che in rimonta batte le piemontesi all'ultimo respiro

Partita al cardiopalma quella andata in scena al Palamatassino, disputata davanti all’ennesimo sold out e che ha regalato emozioni a non finire. Comincia male la giornata per Lapi che vede malinconicamente l’ennesima tegola abbattersi sulla sua squadra con il forfait nel riscaldamento di Zatini, complice un dolore improvviso alla schiena. Urge una rivoluzione e il tecnico valdarnese sposta Mariottini in posto due e inserisce in quattro la giovanissima Brogi, il resto come al solito con Monchi in regia i centrali Capitan Casimirri e Tani, l’altra ala Poggi, libero Morandini. Acqui Terme scesa in Valdarno per raccogliere punti, come si fosse accorta delle difficoltà del team gialloblù, affonda i colpi con decisione e le piemontesi sembrano più in palla delle nostre e dopo un iniziale equilibrio, piazzano il break a metà set che le locali non ricuciono, 25-19 per Acqui.
Nel secondo set gli incubi peggiorano, tanti errori e imprecisioni consentono alle biancorosse di conquistare un vantaggio considerevole 12-5, Lapi cambia al centro inserendo Arnetoli, la squadra comincia a reagire, pian piano si avvicina 20-16, 21-19 e impatta sul 23-23, poi ai vantaggi ancora una volta ha ragione Acqui 27-25 e 2-0 per le piemontesi.
Sull’orlo del baratro, Lapi cambia inserendo Mariottini di banda e spostando Brogi in posto due e anche con un terzo set non iniziato sui binari giusti, la mossa paga, le valdarnesi reagiscono, Poggi cresce, la grinta sale come le battute di Brogi e Monchi che scavano un solco importante nella ricezione avversaria 25-22.
Un pubblico fino all’allora un po’ scorato e meno trascinante del solito, comincia a crederci e a sostenere a gran forza le proprie beniamine. Acqui accusa il colpo, si spengono un po’ tutte le attaccanti e ValdarInsieme ne approfitta, Mariottini e Casimirri dettano il ritmo, palamatassino adesso è una bolgia, parziale alle gialloblù 25-21, 2-2.
Tiebreak cominciato alla grande da Casimirri e compagne, subito un bel 4-1, poi si cambia sull’ 8-5, ancora avanti bene 11-7, 14-11. Sembra fatta ma ancora Acqui che non molla e si porta sul 14-14, poi un mani fuori di Mariottini ed un errore del centrale biancorosso, regalano questi due punti fondamentali in chiave salvezza, punti che valgono doppio contro una diretta avversaria. Da segnalare, oltre le ottime Mariottini e Casimirri (autrici rispettivamente di 29 e 19 punti), le convincenti prove di Brogi (per lei 11 punti e un’eccellente 73% in ricezione) e di Moleri che quando chiamata in causa con le sue battute ficcanti, ha messo spesso in difficoltà le avversarie. 
Domenica prossima altra gara casalinga, contro la Liberi e Forti, derby sentito da entrambe le sponde, ma assolutamente da non fallire.
IL TABELLINO
VALDARNINSIEME - ARREDOFRIGO VALNEGRI 3-2
I parziali: 19-25, 25-27, 25-22, 25-21, 16-14

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valdarninsieme all'inferno e ritorno: battuta Acqui al tie break

FirenzeToday è in caricamento