rotate-mobile
Volley

Volley A1 femminile, la Savino Del Bene Scandicci non molla la sua stella più luminosa

Per Ekaterina Antropova, che si sta mettendo in luce in nazionale, sarà la quarta stagione in biancoblù

L'annuncio che probabilmente tutti i tifosi aspettavano. La Savino Del Bene Scandicci non si lascia scappare la sua stella: Ekaterina Antropova giocherà con la squadra biancoblù per la quarta stagione consecutiva. 

L'opposto russo naturalizzato italiano, vera trascinatrice dell'ultima annata che ha visto le fiorentine sfiorare lo scudetto, è attualmente protagonista con la nazionale di Velasco, che si sta avvicinando alla qualificazione alle olimpiadi. La squadra del futuro dunque non può che ripartire da lei.

I numeri di una stagione da record

Ekaterina, nella stagione appena conclusa, ha confermato la sua crescita, aiutando la Savino Del Bene Volley nel raggiungimento i suoi traguardi stagionali. Nella sua terza stagione in Toscana, l'opposta classe 2003 è scesa in campo in 34 gare di Serie A1 ed in 119 set, affermandosi come miglior realizzatrice del campionato, visto che tra regular season e play off ha realizzato ben 700 punti.

Antropova ha inoltre guidato la classifica degli ace e, se in regular season ha stabilito un nuovo record facendone registrare ben 60, il suo bilancio totale dei punti su battuta sale a quota 87 se si considerano anche le gare di play off. Regina degli ace e estremamente efficace anche a muro: Ekaterina ha infatti messo a referto 65 muri vincenti, risultando come il miglior opposto in questa particolare categoria statistica.

Nelle due gare di Coppa Italia nella quale è scesa in campo Antropova ha invece racimolato 50 punti, 7 ace e 8 muri vincenti. La nostra opposta ha raccolto numeri importanti anche nella sua prima partecipazione alla CEV Champions League: con 175 punti realizzati si è infatti piazzata al sesto posto tra le migliori realizzatrici della massima manifestazione continentale, mentre con 19 ace ha concluso al terzo posto tra le migliori battitrici d'Europa.

La carriera

Nata in Islanda il 19 marzo del 2003 Ekaterina si è trasferita in Russia dopo pochi mesi dalla nascita. Giovanissima è poi approdata in Italia, dove è stata tesserata nelle fila del Volley Academy Sassuolo, società nella quale è rimasta per tre stagioni.

Con la formazione emiliana Antropova ha affrontato due stagioni di Serie C, prima di fare il suo debutto in Serie A2 nell’annata 2020-2021.

Realizzando 700 punti al debutto nel campionato cadetto Antropova ha dimostrato di essere pronta per il grande salto in Serie A1, compiuto con la maglia della Savino Del Bene Volley nell’annata 2021-2022.

Nella sua prima stagione in Toscana Antropova ha conquistato la Challenge Cup 2022, mentre nella stagione appena conclusa ha vinto la CEV Cup 2023.

Dopo due successi a livello europeo, Ekaterina Antropova nella stagione 2023-2024 ha proseguito il suo percorso di crescita facendo il suo esordio in CEV Champions League e aiutando la squadra a tornare alle Final Four di Coppa Italia ed a raggiungere la prima Finale Scudetto nella storia del club.

Nella stagione 2024-2025 Ekaterina affronterà al sua quarta stagione in maglia Savino Del Bene Volley.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A1 femminile, la Savino Del Bene Scandicci non molla la sua stella più luminosa

FirenzeToday è in caricamento