rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Volley

Volley A1 femminile, Ana Carolina Da Silva sarà ancora la centrale della Savino Del Bene Scandicci

Per la nazionale brasiliana sarà la seconda stagione consecutiva in maglia biancoblù. Importanti i numeri fatti da lei registrare nel 2023/24

Appena ventiquattro ore dopo la partenza di Zhu Ting, che ha scelto di porre fine al percorso in maglia biancoblù, la Savino Del Bene Scandicci ha comunicato la permanenza di Ana Carola Da Silva, che seguiterà a far parte della batteria delle centrali della squadra che molto probabilmente sarà guidata da Stephane Antiga.

Per la nazionale brasiliana sarà la seconda stagione consecutiva in questa società che punta a migliorarsi dopo i comunque importanti risultati ottenuti.

Per tutti Carol la giocatrice, al suo debutto nel massimo campionato italiano, ha collezionato 34 presenze, 217 punti, 73 muri vincenti e 21 ace in campionato. Nell'annata appena conclusa inoltre Carol ha fatto il suo esordio nella CEV Champions League, scendendo in campo in 7 gare della massima manifestazione continentale e facendo registrare 71 punti, 28 muri vincenti e 11 ace.

La carriera

Ana Carolina Da Silva inizia la sua attività nel 2006 quando appena quindicenne è entrata a far parte del settore giovanile del Mackenzie, formazione con la quale ha giocato due campionati.

Il debutto in prima squadra è arrivato nel 2008-2009, quando ha fatto il suo esordio aggiudicandosi subito il Campionato Mineiro.

Nella stagione 2010-2011 Carol ha cambiato maglia ed è passata al Pinheiros, con cui ha conquistato il Campionato Paulista.
In estate Carol ha poi ricevuto la sua prima convocazione, conquistando la medaglia d'oro alla XXVI Universiade.

Carol, dopo la prima esperienza in nazionale, è approdata al Rio de Janeiro, formazione con la quale ha vinto il Campionato Carioca ed ha raggiunto la finale scudetto.

Conclusa l'esperienza con il Rio de Janeiro Vôlei Clube, Carol ha fatto ritorno al Pinheiros nell'annata 2012-2013, un'avventura durata però solamente un anno. Dopo aver raggiunto la medaglia d'argento alla XXVII Universiade, Carol ha infatti deciso di accordarsi nuovamente con il Rio de Janeiro.

Nel 2014 Carol ha fatto il suo esordio in nazionale maggiore, vincendo subito alla prima occasione la medaglia d'oro al World Gran Prix e quella di bronzo al campionato mondiale.

La centrale verde-oro ha militato per quattro stagioni nel Rio De Janeiro e con la maglia del club ha vinto quattro scudetti consecutivi, due coppe nazionali, due supercoppe, tre titoli statali e quattro edizioni del campionato sudamericano.

Successi individuali e di squadra hanno fatto di Carol un perno della nazionale brasiliana. Nel 2017 la centrale ha fatto parte della squadra che ha vinto l'oro al World Grand Prix e il campionato sudamericano, oltre a conquistare l'argento al Grand Champions Cup.

Nel campionato 2017-2018 Carol è uscita per la prima volta dai confini brasiliani ed ha giocato all'estero, approdando nella Sultanlar Ligi turca, dove ha vestito i colori del Nilüfer, nell'annata successiva comunque Carol ha fatto ritorno in patria, raggiungendo un accordo con il Praia Clube.

Una scelta azzeccata per la giocatrice, visto che col club di Uberlândia si è aggiudicata quattro supercoppe, due campionati dello Stato di Minas Gerais e un campionato sudamericano per club.

Nel 2019 Carol ha invece raggiunto la medaglia d'argento alla Volleyball Nations League e quella d'oro al campionato sudamericano. Due anni più tardi ha invece conquistato la medaglia d'argento alla Volleyball Nations League, l'oro al campionato sudamericano, ma soprattutto è salita sul gradino più alto del podio alle Olimpiadi di Tokyo.

Nel 2022 infine è giunta seconda alla Volleyball Nations League, un risultato bissato anche al campionato mondiale 2022.

Approdata in Italia per indossare la maglia della Savino Del Bene Volley, Carol è stata una protagonista della stagione 2023-2024, un ruolo alla quale si candida anche per il prossimo anno in Toscana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A1 femminile, Ana Carolina Da Silva sarà ancora la centrale della Savino Del Bene Scandicci

FirenzeToday è in caricamento