rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Volley

E' super Savino Del Bene a Busto! 3-0 e semifinale conquistata di slancio

Non c'è storia in Brianza: la squadra di Barbolini sfodera una prestazione a dir poco perfetta. Il coach soddisfatto: "Spinto molto e commessi pochi errori"

Per la Savino Del Bene Scandicci arriva un altro prestigioso traguardo. Con il 3-0 (14-25, 18-25, 15-25) secco di Busto Arsizio la squadra di Barbolini ha conquistato la semifinale scudetto e a colpire è il modo in cui ce l'ha fatta, vale a dire con grande autorità e dimostrando tutta la propria forza in un doppio confronto che alla vigilia poteva risultare equilibrato. E invece nessun set è stato concesso all'insidioso gruppo allenato da Musso ed il passaggio del turno si è rivelata cosa fatta. Adesso è in previsione un'affascinante serie (al meglio delle tre) con la corazzata Conegliano ma per tutto il team biancoblù, che non vuole accontentarsi di ciò che ha fatto fino ad ora, sarà sicuramente una bellissima Pasqua.

LA PARTITA - Questo il sestetto base mandato in campo dal tecnico modenese: Malinov al palleggio, Antropova opposto, Natalia e Pietrini in banda, Lubian e Alberti centrali, Castillo libero.

Le bustocche cercano una partenza lanciata, ma il muro biancoblù si rivela da subito efficacissimo, così come il gioco in fase di contrattacco. Di Pietrini il 5-10. Anche Antropova e Malinov aumentano i giri del motore (8-16). Non c'è praticamente partita in questo primo set e Scandicci raggiungerà il massimo vantaggio con l'ace di Natalia (13-24). Chiude il servizio out di Busto (14-25).

Le padrone di casa, attese ad una reazione, vanno sul 4-1 con Gray e Mingardi, ma verranno raggiunte presto da Antropova e Malinov. La prima troverà il break dell'8-12, cosa che costringerà Musso a chiamare time out, ma le biancorosse non mollano e firmano ancora il riaggancio con Gray. Nuovo allungo scandiccese con Pietrini (12-15), che metterà a segno successivamente un muro di fondamentale importanza, respingendo ogni tentativo avversario (18-24). Chiude Antropova sempre a muro ed è 18-25. 

Scandicci spinge sull'acceleratore ad inizio terzo set e viene anche aiutata da un attacco impreciso di Gray, che costa alle bustocche il 2-6. Il servizio ospite fa male: Alberti firma il 13-20. Il match si avvia verso i titoli di coda ed è una super spike di Pietrini a sigillare il discorso qualificazione. 15-25 e giochi finiti. 

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI - Così Massimo Barbolini ha commentato la strepitosa performance della sua squadra: "Bravissime le ragazze, ci eravamo detti che nei playoff si deve stare attenti, perché appena cali un po’ la tensione la serie cambia subito e il vento cambia in fretta. Oggi abbiamo spinto molto, abbiamo commesso pochi errori, forse qualcosa in battuta, ma dovevamo correre qualche rischio. Sono contento, abbiamo vinto in maniera netta, adesso abbiamo una settimana di tempo per preparare le semifinali con Conegliano, però oggi e domani dobbiamo goderci il riposo e questa vittoria, perché non è facile arrivare nelle semifinali di un campionato così difficile. Penso che stiamo meritando per quello che stiamo facendo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' super Savino Del Bene a Busto! 3-0 e semifinale conquistata di slancio

FirenzeToday è in caricamento