rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Volley

Volley A1 femminile, la Savino Del Bene Scandicci torna a sudare

Questa mattina il raduno delle campionesse della Challenge con test fisici e primo allenamento. Dieci le atlete presenti

La Savino Del Bene Scandicci riparte. Questa mattina ha avuto luogo il raduno ufficiale: volti sorridenti e carichi in vista di una stagione in cui diversi sono gli obbiettivi da raggiungere dopo la semifinale scudetto della passata stagione ma soprattutto la Challenge Cup, primo trofeo in assoluto conquistato da questa società. Vietato accontentarsi: c'è un campionato da onorare fino in fondo così come la CEV Cup.

Il programma odierno è stato molto semplice: ritorno in palestra e successivamente allenamento sul campo. Dieci le atlete presenti agli ordini del preparatore atletico Stefano Tagliazucchi: Sara Alberti, Veronica Angeloni, Ekaterina Antropova, Yvon Belien, Isabella Di Iulio, Ludovica Guidi, Enrica Merlo, Camilla Mingardi, Yana Shcherban, Indre Sorokaite.

A queste si sono aggiunte, dare le numerose assenze causa impegni con nazionali, la classe 1998 Nicole Gamba, libero la scorsa stagione in forza alla Sigel Marsala Volley, e dalle tre giocatrici del Volleyrò Casal de’ Pazzi: Safa Allaoui, Aurora Del Freo e Laura Franceschini, laureatesi campionesse d’Europa con la Nazionale Under 17.

Non mancano nelle novità anche nello staff tecnico e dirigenziale: Simona Musumeci, anch'essa presente, è il nuovo team manager, mentre Andrea Panzeri assisterà Barbolini nelle sessioni di allenamento tecnico tattiche. 

Si riparte dunque, malgrado l'organico ridotto per le ragioni sopra spiegata, di buona lena, giusto per far capire che la stagione scorsa, seppur positiva, deve essere messa già nel cassetto dei ricordi per dimostrare di poter fare ancora meglio in futuro. Le premesse ci sono tutte. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A1 femminile, la Savino Del Bene Scandicci torna a sudare

FirenzeToday è in caricamento