Volley

Playoff A1 femminile, la Savino Del Bene Scandicci si gioca la finalissima in gara tre contro Milano

Tra le due squadre c'è perfetta parità nella serie di semifinale, domani sera chi vince sfida Conegliano per il titolo. Barbolini: "La partita più importante della stagione"

Dopo quello della Coppa Cev la Savino Del Bene Scandicci vuole realizzare un altro sogno: quello di approdare alla finale scudetto, traguardo mai raggiunto in precedenza. Mai come quest'anno il traguardo, che varrebbe automaticamente la partecipazione alla prossima Champions League, è alla portata di questo gruppo, che ha dimostrato più che mai di potersela giocare con qualsiasi avversario. Quello di domani però sarà un autentico osso duro: a Palazzo Wanny arriverà la Vero Volley Milano per la gara di spareggio di questa serie di semifinale che ha mantenuto le premesse della vigilia, vale a dire mostrare equilibrio costante. Questa volta non ci sarà appello: chi vincerà accederà all'ultimo atto della corsa scudetto, a cui è già certa della partecipazione la Prosecco Doc Imoco Conegliano, che in due sole partite ha avuto ragione di Novara.

PRECEDENTI - Sono 22 i match disputati tra le due squadre ed il bilancio sorride, seppur leggermente, alla Savino Del Bene, vittoriosa in 12 occasioni contro le 10 delle lombarde.

EX - A Scandicci gioca una sola atleta che ha vestito entrambe le maglie: si tratta della palleggiatrice Isabella Di Iulio, che nella stagione 2019-2020 ha giocato per la Saugella Monza. 

A compiere il percorso inverso sono invece Magdalena Stysiak, schiacciatrice polacca classe 2000, che ha giocato per due stagioni nella Savino Del Bene Volley (2019-2021); Letizia Camera, palleggiatrice classe ’95, che ha vestito i colori della Savino Del Bene Volley per due campionati (2020-2022); Jovana Stevanovic, centrale serba classe 1992, che ha militato nella Savino Del Bene Volley nelle stagioni 2018-2019 e 2019-2020.

Va infine ricordato che nello staff tecnico milanese è presente Simone Bendandi, tecnico che ha lavorato con il team biancoblù tra il 2017 e il 2019.

LA VIGILIA DEL COACH - Così Massimo Barbolini alla vigilia della partita: "Quella di domani è la partita più importante della stagione. La prepariamo con molta tranquillità e determinazione. Le ragazze hanno voglia di giocarsi questa chance, sapendo che ci sono cose che possiamo fare meglio rispetto a Gara-2. Non possiamo cambiare tanto, ma piccoli dettagli che, in partite che finiscono sempre sopra i 20 punti, fanno la differenza. Ci prepariamo bene per questo impegno che, come detto, ad oggi è la gara più importante della stagione. Abbiamo vissuto sfide di questo tipo, come la finale di CEV, ma poter arrivare alla Finale Scudetto sarebbe molto gratificante, per questo dobbiamo giocarci questa sfida fino in fondo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playoff A1 femminile, la Savino Del Bene Scandicci si gioca la finalissima in gara tre contro Milano
FirenzeToday è in caricamento