rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Volley

Savino Del Bene Scandicci nella storia! Aydin travolto ed è finale di Challenge

Dopo le sofferenze patite all'andata è trionfo per le ragazze di Barbolini, che spazzano via le turche con un 3-0 che parla da solo. Il coach: "Partita gestita ottimamente sul piano tattico"

L'appuntamento con la storia è servito. La Savino Del Bene Scandicci è una società relativamente giovane essendo stata fondata soltanto dieci anni fa, sufficienti per far parlare di sè anche in campo internazionale. Il 3-0 sull'Aydin ha fatto letteralmente volare la squadra biancoblù in finale di Challenge Cup, ma a confortare è come questa vittoria è stata ottenuta, vale a dire con grande concentrazione ed intensità per tutta la durata della partita. Pietrini e compagne affronteranno nell'ultimo atto le spagnole del Tenerife La Laguna, che con analogo punteggio si è sbarazzato del Tent.

LA PARTITA - Questo il sestetto base: Malinov al palleggio, Antropova opposto, Natalia e Pietrini in banda, Ana Beatriz e Lubian centrali, Castillo libero.

Si parte subito a spronbattuto: Lubian è subito letale a murio (2-3). Le turche riescono a rimanere in partita solo all'inizio e per demerito delle italiane (Antropova sbaglia, 2-3). Eroglu piazza il muro del 2-5, ma il risveglio delle biancoblù è veemente: il colpo del 7 pari è di Ana Beatriz. Qui la partita cambia decisamente volto: Lubian e due errori ospiti fanno 14-10. Il ritmo si alza e per le ospiti è dura controbattere: di Antropova il mani out del 17-10. Ana Beatriz rende il divario incolmabile (23-12), chiude un attacco a rete avversario: 25-14 e Scandicci che si avvicina al traguardo.

Inizio di secondo set simile al precedente, con un botta e risposta (2-2). Ma con la differenza che le biancoblù questa volta sprintano da subito: Natalia a muro fa 11-5. Le turche provano a rientrare (11-8), ma Antropova piazza il monster block del 17-10. Vantaggio gestito ancora una volta: Natalia mostra concretezza assoluta ed è 25-15.

Regolamento alla mano basta vincere un set per accedere alla finale, ma l'Aydin sembra intenzionato a mettersi di traverso. Lo lascia intendere Stevenson (muro dell'1-4). Ci si mettono degli errori di misura a complicare almeno apparentemente le cose (9-13), ma le scandiccesi riescono a riorganizzarsi e a trovare il riaggancio con Antropova (15-15). Segue una fase importante all'insegna dell'equilibrio, rotta da Natali e Alberti (23-20). Sempre la numero 17 è determinante nel sigillare definitivamente la partita: è sua la giocata del 25-22 che regala alle toscane un traguardo storico.

Era da 25 anni che una squadra di questa regione non accedeva all'ultimo atto di una competizione europea (all'epoca era stata la Romanelli Firenze), la Savino Del Bene, abbattendo tutti gli ostacoli, ci è riuscita.  

IL COMMENTO DEI PROTAGONISTI - Così Massimo Barbolini ha commentato la grande prova delle sue atlete: "È stata una bella partita, abbiamo giocato bene tatticamente e soprattutto nella fase di muro abbiamo fatto bene. Si è giocato bene in generale, comunque, battendo bene e sbagliando poco in attacco contro una squadra che meno di una settimana fa ci aveva messo in grossa difficoltà. Penso che siano state brave le ragazze a voler chiudere nel terzo set dove loro avevano cambiato qualcosa, giocandosela fino alla fine. Siamo contenti, adesso concentriamoci bene per la finale, abbiamo due settimane per prepararci e quindi cerchiamo di lavorare veramente in funzione di questo"

IL TABELLINO

Savino Del Bene Scandicci – Aydin BBSK 3-0 (25-14, 25-15, 25-22)

Savino Del Bene Scandicci: Angeloni n.e., Alberti, Ana Beatriz 6, Malinov 4, Napodano (L2) n.e., Pietrini 10, Lubian 3, Natalia 9, Lippmann n.e., Bartolini n.e., Antropova 23, Camera n.e., Sorokaite n.e., Castillo (L1). All.: Barbolini M.

Aydin BBSK: Ylmaz (L2), Özturk n.e., Szakmáry 17, Eren n.e., Eroglu 1, Arici 1, Akarçe?me (L1), Önal 3, Kiliç, Stevenson 7, Nicoletti 7, Da?delenler 4, Düzceler, Özkiliçci n.e.. All.: Hamurcu A.

Arbitri: Feshti – Varblane

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Savino Del Bene Scandicci nella storia! Aydin travolto ed è finale di Challenge

FirenzeToday è in caricamento