Tennis: sfuma il sogno della Trevisan, sconfitta ai quarti

La Swiatek approda in semifinale

Martina Trevisan credits by Instagram

Sfuma il sogno della tennista Martina Trevisan al Roland Garros di Parigi, Iga Swiatek approda invece in semifinale. La sconfitta ai quarti di finale (la prima volta per la fiorentina in un Grande  Slam) è arrivata dopo che la Trevisan, 159esima della classifica mondiale, si era portata in vantaggio di tre game. La Swiatek ha poi preso in mano la partita, chiudendola in un'ora e 18 minuti in 6-3 6-1. L'atleta polacca, numero 54 del ranking mondiale, in semifinale dovrà confrontarsi con l'argentina Nadia Podoroska. 

Rimane grande soddisfazione per la 26enne fiorentina che ha affrontato il suo cammino superando Giorgi, Gauff, Sakkari e Mertens, ed entrando tra le top 100 per la prima volta in carriera. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • I migliori locali low cost d'Italia, cinque sono a Firenze. Ecco dove mangiare bene e spendere poco

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Ristoranti, due locali di Firenze nella classifica dei migliori ristoranti di lusso

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da lunedì

  • Coronavirus: nuovo record di contagi in Toscana, oltre 2.000 nuovi casi e 13 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento