Sport

Torino-Fiorentina 1-1: Belotti risponde a Ribéry, i viola strappano un punto in 9 contro 11

In vantaggio nella ripresa con Ribéry, dopo essere già rimasti in 10 per l'espulsione di Castrovilli, gli uomini di Prandelli hanno chiuso in 9 per il rosso a Milenkovic concedendo il pari a Belotti nel finale

Un punto a testa tra Torino e Fiorentina al termine di un match palpitante nell'anticipo della 20ª giornata di Serie A. Chiuso il primo tempo a reti bianche dopo aver colpito un legno a testa, il match si è acceso nella ripresa: i viola rimasti in 10 per l'espulsione di Castrovilli dopo un'ora di gioco sono andati in vantaggio con Ribéry.

Poi la clamorosa ingenuità di Milenkovic, una reazione scomposta nei confronti di Belotti costata la doppia inferiorità numerica. In 9 contro 11 il fortino viola non è riuscito a difendere il vantaggio, annullato dal pari di Belotti all'88', ma almeno a portare a casa un punto.

Prandelli ha di che rammaricarsi al termine di una partita in cui i suoi avevano imposto il proprio gioco e sembravano poter ambire ai tre punti. Con questo pari la Fiorentina resta al dodicesimo posto in classifica con 22 punti. Il prossimo turno vedrà i viola in campo di nuovo di venerdì, il 5 febbraio alle 20:45 al Franchi contro l'Inter.

Torino-Fiorentina, la cronaca

La prima occasione dell'incontro arriva dopo un paio di minuti di gioco ed è del Torino con un tiro di Lukic controllato agevolmente da Dragowski. È però la Fiorentina a prendere in mano il gioco con il passare dei minuti il possesso palla aumenta sempre di più. Al 10' Ribéry trova un corridoio geniale per Dušan Vlahovi? che controlla perfettamente tra i centrali granata e calcia ma colpisce in pieno il palo alla destra di Sirigu, la palla rimbalza e la difesa del Torino spazza. Dopo quasi mezz'ora di gioco reclama il Toro per un presunto fallo in uscita alta di Dragowski su Linetty, l'arbitro dopo un silent check con la sala VAR lascia proseguire. Al 39º il toro pareggia il conto dei legni con la traversa colpita da Simone Zaza sul bell'invito di Belotti. I primi 45

L'inizio della ripresa vede tornare in campo gli stessi protagonisti del primo tempo. Dopo una manciata di minuti la Fiorentina colpisce con Vlahovic su invito di Ribéry ma Di Bello annulla con l'ausilio del VAR per offside del serbo. Al 55' ci prova Belotti da fuori area con un sinistro che termina fuori di poco alla destra di Dragowski che non si era mosso. Dopo un'ora di gioco la Fiorentina resta in 10 per il rosso mostrato a Castrovilli, reo di aver atterrato Lukic lanciato a rete al limite dell'area. Decisione presa dopo aver rivisto l'episodio al VAR. Sul calcio di punizione dai 16 metri Belotti va molto vicino al gol sfiorando il palo con un tiro rasoterra. Nonostante l'uomo in meno, però, è la Fiorentina a portarsi in vantaggio dopo una splendida combinazione tra Bonaventura e Ribéry che libera il francese a tu per tu con Sirigu, dribbling secco sull'ex PSG e gol. Esplode di gioia la panchina viola. Quando la partita sembra mettersi in discesa per la squadra di Prandelli, Milenkovic incappa in una clamorosa ingenuità: dopo un normale contrasto di gioco con Belotti, il serbo reagisce e va testa a testa con il 9 granata. L'attaccante del Toro resta a terra e prende il giallo, per Milenkovic è rosso diretto e la Viola resta addirittura in 9. Prandelli è costretto a correre ai ripari e a inserire Igor per Ribéry. Il Torino carica a testa bassa e va vicinissimo alla rete del pari con una bomba di Singo, al tiro da posizione defilata. L'assalto dei padroni di casa si concrettizza all'88' con Belotti, bravo a sfruttare un cross dalla destra e la dormita di Pezzella. La squadra di Nicola ci prova fino alla fine ma la Fiorentina riesce a difendersi e a portare a casa un punto.

Torino-Fiorentina 1-1: il tabellino

TORINO (3-5-2): Sirigu; Bremer, Lyanco (75' Baselli), Buongiorno; Singo, Lukic (75' Murru), Rincon, Linetty (66' Verdi), Ansaldi; Zaza, Belotti. A disp.: Milinkovic, Rosati, Nkoulou, Rodriguez, , Gojak, Segre. All. Nicola

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Quarta; Venuti (64' Pulgar), Bonaventura (83' Eysseric), Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Ribéry (Igor), Vlahovic (83' Kouamé). A disp.: Terracciano, Ricco, Barreca, Caceres, Callejón, Montiel, Valero. All. Prandelli

Arbitro: Di Bello (Brindisi)
Assistenti: Liberti – Lombardi
IV: Sozza
VAR: Banti
AVAR: Di Iorio

Marcatori: 68' Ribéry (F), 88' Belotti (T)
Note - ammoniti: 37 Lyanco (T), Prandelli, Kouamé, Amrabat (F). Espulsi 61' Castrovilli (F), 71' Milenkovic (F). Recupero:  0′ p.t. –  7' s.t.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino-Fiorentina 1-1: Belotti risponde a Ribéry, i viola strappano un punto in 9 contro 11

FirenzeToday è in caricamento