Volley a Scandicci, la Savino Del Bene passa in serie A1

La società dell'hinterland fiorentino ha deciso che per la prossima stagione giocherà anche con il simbolo del Frosinone

Savino Del Bene

 E’ ufficiale, la Savino Del Bene militerà nel massimo campionato di Serie A1. Dopo l’ottima stagione di A2 terminata con la semifinale dei play-off promozione. La Savino Del Bene ha rilevato il titolo di Frosinone che non lascerà del tutto la massima serie: la società dell’hinterland fiorentino ha deciso che per la prossima stagione giocherà anche con il simbolo della società laziale sulla maglietta per evidenziare quanto di buono ha messo in campo in questi anni la società del presidente Iacobucci. In casa Savino Del Bene, si lavora per allestire una squadra che sappia affrontare le tutte le difficoltà che la serie A1 comporta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • I migliori locali low cost d'Italia, cinque sono a Firenze. Ecco dove mangiare bene e spendere poco

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Ristoranti, due locali di Firenze nella classifica dei migliori ristoranti di lusso

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da lunedì

  • Coronavirus: nuovo record di contagi in Toscana, oltre 2.000 nuovi casi e 13 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento