Santo Stefano Basket riparte in sicurezza

“La ripartenza dello sport in sicurezza è un bel segnale per tutta la comunità”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Anche per lo sport comincia la fase 3. Santo Stefano Basket si prepara per ripartire in piena sicurezza con le attività sportive. I campigiani hanno adottato tutte le disposizioni previste dal protocollo. Dopo i mesi di fermo completo alle attività è per tutti i biancorossi un motivo di gioia poter tornare a lavorare seppur con le comprensibili limitazioni. I numeri saranno ancora contingentati, gli allenamenti saranno necessariamente all’aperto, ci sarà sempre bisogno di un’autocertificazione. Soprattutto per i più giovani, che durante l’emergenza si sono mantenuti attivi giocando in casa, è stato un periodo difficile senza la naturale condivisione delle emozioni che solo lo sport riesce a dare. Ripartire anche con tutte le particolarità del caso è un traguardo molto atteso. “Ci avviamo a riprendere lo sport che più amiamo. Abbiamo studiato le disposizioni – spiegano da Santo Stefano – e, confrontandoci costantemente con i nostri allenatori, che ringraziamo, siamo pronti a ripartire in sicurezza. La ripresa delle attività sportive è un bel segnale in un momento tanto difficile per tutta la nostra comunità”. In questo periodo Santo Stefano ha lavorato per lanciare alcune novità. È stato distribuito l’album delle figure per la stagione 2019-2020 che ha riscosso un grande successo. Al sito internet di Santo Stefano Basket (www.apdsantostefano.it) è stato pubblicato il primo numero di “Passo Zero”, un foglio bisettimanale online redatto dalla società per informare i soci sulle attività.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento