Sport

Sampdoria-Fiorentina, le pagelle dei viola: Pulgar e Bonaventura i migliori, male 'Drago'

I giudizi dei calciatori gigliati dopo la partita persa a Marassi contro la Sampdoria

A Marassi contro la Sampdoria è arrivata la decima sconfitta stagionale per la Fiorentina che ora è sedicesima con 22 punti e ha mantenuto inalterato il suo margine di cinque lunghezze sulla zona salvezza.

Pur non giocando una partita disastrosa, la squadra di Prandelli ha compiuto alcuni errori (i soliti) che le sono costati caro e anche le scelte del tecnico, che ha fatto ricorso ai primi cambi a una decina di minuti dal termine, benché la squadra in campo non stesse facendo nulla di straordinario, (mentre Ranieri ha svoltato il match con le sostituzioni) non hanno convinto.

I migliori Today

Pulgar 6,5: Buona prestazione del cileno, rilanciato in mediana per l'assenza di Amrabat. Partita di ordine e sostanza, e da un suo piazzato nasce il gol del momentaneo pari di Vlahovic.

Bonaventura 6: Tra i pochi a cercare di creare qualcosa di costruttivo con il pallone tra i piedi. Prova a illuminare con le sue giocate ma molto spesso non viene adeguatamente supportato. Vicinissimo al gol, gli manca solo un pizzico di fortuna.

Vlahovic 6: Bravo a sfruttare l'opportunità in occasione del gol del momentaneo 1-1. Si batte con grande generosità ma come spesso è accaduto è troppo solo lì davanti.

I peggiori Today

Dragowski 5,5: Molto spesso in questa stagione è stato tra i migliori ma contro i blucerchiati l'impressione è che potesse fare di più sui due gol della Samp.

Castrovilli 5: Era al rientro dopo la squalifica ma non ha aggiunto nulla alla squadra sbagliando un numero di palloni impressionante e non mostrando neanche a sprazzi le sue doti.

Biraghi 5,5: Eccessivamente passivo in occasione dell'azione personale di Candreva che porta al gol vittoria dei padroni di casa. Tanti anche gli appoggi spagliati in fase di costruzione.

Kouamé 5: Prandelli lo lancia dal 1' accanto a Vlahovic per dare maggior peso all'attacco ma l'esperimento fallisce miseramente, visto il contributo quasi nullo dell'ivoriano.

Sampdoria-Fiorentina 2-1: pagelle e tabellino

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero 6,5; Bereszynski 6,5, Yoshida 6,5, Colley 6,5, Augello 6; Jankto 5,5 (65' Quagliarella 7,5), A. Silva 5,5 (75' Ekdal 6), Thorsby 6, Damsgaard 5,5 (65' Candreva 6,5); Ramirez 6, Keita 6,5 (88' Leris sv). A disp.: Ravaglia, Letica, Ekdal, Verre, Torregrossa, Askildsen, Regini, Gabbiadini, Ferrari. All. Ranieri 7.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski 5,5; Milenkovic 6, Pezzella 5,5 (82' Callejón sv), Quarta 6; Venuti 5,5 (82' Malcuit sv), Bonaventura 6, Pulgar 6,5, Castrovilli 5, Biraghi 5,5; Kouamè 5, Vlahovic 6. A disp.: Terracciano, Rosati, Valero, Olivera, Caceres, Barreca, Montiel, Kokorin, Eysseric, Igor. All. Prandelli 5.

Arbitro: Maresca di Napoli
Assistenti: Capaldo - Muto
IV: Giua
VAR: Pairetto
AVAR: Costanzo

Marcatori: 31' Keita (S), 37' Vlahovic (F), 71' Quagliarella (S)
Note - ammoniti: Venuti, Pulgar (F), Damsgaard. Recupero: 1'pt – 5' st. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampdoria-Fiorentina, le pagelle dei viola: Pulgar e Bonaventura i migliori, male 'Drago'

FirenzeToday è in caricamento