Martedì, 16 Luglio 2024
Sport

Fiorentina-Napoli 1-3 | Ko tecnico: Insigne e Mertens portano la Coppa sotto il Vesuvio

Dopo il ritardo causato da motivi di ordine pubblico, il Napoli passa con Insigne due volte al 10' e 16'. Vargas ripare i giochi. Nella ripresa espulso Inler ma la squadra di Benitez segna ancora con Mertens e vince la Coppa Italia

Il Napoli vince la Coppa Italia 2013-2014. I partenopei battono 3 a 1 la Fiorentina. La squadra di Rafa Benitez, dopo 10 minuti, passa in vantaggio con un gran gol di Lorenzo Insigne. La Viola sbanda e il folletto partenopeo raddoppia 6 minuti dopo. Al 28' Juan Manuel Vargas riporta in gara i gigliati. Nella ripresa Gokhan Inler si fa cacciare lasciando i partenopei in inferiorià numerica. Il risultato, però, non cambia più fino al gol di Dries Mertens. 

GLI SCONTRI - Momenti di tensione vicino allo stadio Olimpico. Alcuni ultras hanno lanciato bottiglie e oggetti contro le forze dell'ordine, nei pressi di Ponte Milvio. Lungo la pista ciclabile che costeggia il Tevere sotto ponte Duca d'Aosta: gruppi di tifosi di Napoli, Fiorentina e anche Roma si sono fronteggiati, con brevi tafferugli. Due tifosi sono state trasportate all’ospedale Villa San Pietro, si tratta di un ragazzo di 30 anni, ferito al torace, in codice rosso ed un uomo di 43 anni, colpito alla mano destra, entrambi attinti da colpi d’arma da fuoco. Una terza persona, di 32 anni, è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Santo Spirito con ferite da colpi d’arma da fuoco ad un braccio e ad una mano.

INIZIO IN RITARDO - Tensione all'esterno, nessun problema all'interno. Spaccato in due lo stadio in questo pre-partita. Da un lato i tifosi della Fiorentina, festosi e pronti a mostrare la coreografia preparata. Dall'altra quelli del Napoli, silenziosi e con gli stendardi del tutto ritirati dopo aver saputo quanto accaduto fuori lo stadio. Dopo tante rassicurazioni la partita prende il via alle 21 a 45

LE FORMAZIONI - Annunciate le formazioni ufficiali: nel Napoli c'è Insigne, preferito a Mertens, ed a centrocampo Inler e Jorginho con Behrami quindi in panchina. Nella Fiorentina Borja Valero rifinitore alle spalle di Ilicic e Joaquin. In panchina c'è anche Giuseppe Rossi. 

DOPPIETTA INSIGNE - Attacca subito il Napoli che sta provando a chiudere fin da subito la Fiorentina nella sua trequarti. Al 5' ci prova Insigne ma Neto è attento e chiude in angolo. Dal corner Higuain cerca il colpo vincente ma Neto è fortunato e si ritrova la palla tra le mani. La Viola però barcolla e il Napoli passa. Splendida ripartenza del Napoli, Hamsik avanza palla al piede e serve coi tempi giusti Insigne che con un destro a giro fredda un Neto incolpevole in questa circostanza. E' 1 a 0. 6 minuti dopo Insigne, ancora lui, fa 2 a 0. Altra rapidissima ripartenza del Napoli, questa volta a orchestrarla è Higuain che, una volta entrato in area, serve Insigne il quale calcia di prima e batte Neto anche grazie a una deviazione.

SI SVEGLIA LA VIOLA - Il Napoli è in pieno controllo della partita, nonostante il doppio vantaggio. La squadra di Montella non è scesa in campo. Al 22' ci prova lo svizzero con una conclusione dai 20 metri, pallone abbondantemente sopra la traversa. Poco dopo la Fiorentina prova a svegliarsi ma il tiro di Borja Valero è alto. Al 28' Vargas riapre i giochi. A sorpresa torna in partita la Fiorentina, Vargas sfonda per vie centrali e trova la rete con una conclusione potente e precisa. E' 2 a 1. 

GOL ANNULLATO - Sulle ali dell'entusiasmo spinge la Fiorentina, brutta palla persa in mezzo al campo da Inler e ripartenza viola che, però, non si conclude con un tiro in porta. Al 39' ci prova Higuain. Conclusione dell'argentino dopo una prolungata azione del Napoli: tiro potente ma centrale, nessun problema per Neto. Al 44' però la Fiorentina pareggia con Aquilani. Punizione di Ilicic e gol dell'ex Roma: per Orsato e il guardalinee è fuorigioco. Azione da rivedere. 

TANTI I CAMBI - Si parte senza cambi ma con due gialli, uno per parte, Tomovic e Inler 'azzoppano' Ghoulam e Aquilani. Montella cambia: Mati Fernandez per Pasqual. La Fiorentina passa al 3-5-2. Al 63' primo cambio per il Napoli, applausi per Marek Hamsik che abbandona il terreno di gioco. In campo Dries Mertens. Napoli schiacciato nella sua trequarti e Fiorentina che cerca il pari a testa bassa. Benitez risponde inserendo Pandev per Higuain mentre Montella inserisce Rossi per Joaquin. 

NAPOLI IN 10 - Al 74' Pandev si divora il 3 a 1. Ripartenza rapidissima degli azzurri, conclude il macedone tutto solo davanti a Neto ma trova l'opposizione del portiere brasiliano. Poco dopo, però, il Napoli rimane in 10 uomini per l'espulsione di Inler. Ingenuità del centrocampista svizzero che lascia i suoi in dieci in questo finale di gara. Benitez allora è costretto al cambio: fuori Insigne e dentro Behrami. Montella invece le prova tutte: Matri per Aquilani. 

IL FINALE - Al minuto 85 Ilicic si mangia il gol del 2 a 2. Matri illumina per lo sloveno che apre troppo il mancino, scavalca Reina ma calcia a lato. Mani nei capelli. Poco dopo Matri si inserisce coi tempi giusti in area ma non trova la porta. La Fiorentina insiste, attacca a testa bassa ma il Napoli fa 3 a 1 con Mertens. Letale ripartenza del Napoli che chiude i giochi all'Olimpico: Mertens tutto solo davanti al portiere non sbaglia. Il Napoli vince la Coppa Italia 2013-2014. 


TABELLINO E PAGELLE
Fiorentina: Neto 6, Tomovic 5, Gonzalo 5,5, Savic 5, Pasqual 5,5 (55' Mati Fernandez 6), Aquilani 5,5 (83' Matri sv), Pizarro 5,5, Vargas 6,5, Joaquin 5 (71' Rossi 6), Borja Valero 6, Ilicic 6. Panchina: Rosati, Diakite, Compper, Bakic, Ambrosini, Wolski, Anderson, Matos. All. Montella 
Napoli: Reina 6, Henrique 5,5, Fernandez 5,5, Raul Albiol 5,5, Ghoulam 6, Jorginho 6, Inler 4,5, Hamsik 6,5 (63' Mertens 6), Inisgne 7,5 (80' Behrami sv), Callejon 6,5, Higuain 6 (70' Pandev 6). Panchina: Colombo, Dublas, Revelliere, Britos, Maggio, Zuniga, Mesto, Dzemaili, Zapata.  All. Benitez 
Marcatori: 2 Insigne (N), Vargas (F)
Espulso: Inler (N)
Ammoniti: Borja Valero (F), Ilicic (F), Raul Albiol (N), Tomovic (F), Insigne (N), Reina (N)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina-Napoli 1-3 | Ko tecnico: Insigne e Mertens portano la Coppa sotto il Vesuvio
FirenzeToday è in caricamento