Venerdì, 23 Luglio 2021
Sport

Napoli-Fiorentina 6-0, le pagelle dei viola: non si salva nessuno nella disfatta partenopea

Partita davvero difficile da commentare: Fiorentina inerme e in balia dell'avversario in maniera a dir poco preoccupante, nessuna sufficienza tra i gigliati a partire dall'allenatore

Domenica pomeriggio la Fiorentina è stata umiliata 6-0 sul campo del Napoli nel lunch match della 18ª giornata. Dopo 45 minuti la squadra di Prandelli era già sotto di quattro reti, e pensare che fino a quando i padroni di casa erano in vantaggio di un solo gol, erano stati creati i presupposti per pareggiare.

Il tremendo uno-due subito dopo la mezz'ora con i gol di Demme e Lozano, ha fatto calare virtualmente il sipario, e Zielinski ha completato l'opera. Nella ripresa il secondo gol di Insigne su rigore e il sigillo finale, hanno completato la distruzione dei viola, autori di una prova sconcertante che non ha visto salvarsi nessuno dei protagonisti scesi in campo.

Il primo a non capirci nulla è stato proprio Prandelli ma scaricare tutte le responsabilità sull'allenatore e sulla squadra sarebbe ingeneroso poiché le responsabilità probabilmente sono da ricercare nel modo in cui è stata costruita la squadra.

I migliori Today

Dragowski 5,5: Se il migliore in campo è un portiere che prende sei gol c'è da porsi delle domande. Lasciato completamente in balia degli attaccanti napoletani.

Ribéry 5,5: In campo per soli 45', è il più intraprendente dei viola. Non riesce a concretizzare ma è lui a creare i maggiori pericoli.

I peggiori Today

Milkenovic 4: Da una palla persa banalmente a centrocampo nasce la slavina napoletana che si abbatte sui viola.

Pezzella 4,5: Anche un difensore esperto come l'argentino naufraga miseramente.

Igor 4: Avrà ancora gli incubi per il duello stra-perso con Lozano.

Biraghi 4,5: Illude prendendo una traversa fortunosa poi incappa in un orrore difensivo dietro l'altro.

Castrovilli 4: Nullo in fase offensiva, vaga per il campo, commette un fallo da rigore che peggiora ulteriormente il passivo.

Callejón 5: Emozione per il ritorno 'a casa'? Posizione non congeniale? Non si sa, fatto sta che non combina nulla di buono.

Prandelli 4: I suoi piani tattici naufragano dopo un tempo (anche meno). La colpa non è (totalmente) sua, questa squadra ha lacune profonde nella sua costruzione.

Napoli-Fiorentina 6-0: il tabellino

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina 6,5; Hysaj 6,5, Manolas 6,5, Koulibaly 6,5, Mario Rui 6; Demme 7, Bakayoko 6,5; Lozano 7,5 (62' Politano 6,5), Zielinski 8 (73' Elmas sv), Insigne 8 (79' Cioffi sv); Petagna 7,5 (73' Mertens). A disp.: Meret, Contini, Llorente, Maksimovic, Ghoulam, Rrahmani, Lobotka. All. Gattuso 7.

FIORENTINA (3-4-2-1): Dragowski 5,5; Milenkovic 4 (85' Quarta sv), Pezzella 4,5, Igor 4; Venuti 5, Amrabat 5 (85' Borja Valero sv), Castrovilli 4 (73' Bonaventura sv), Biraghi 4,5; Callejón 5 (74' Pulgar sv), Ribéry 5,5 (46' Kouamé 5); Vlahovic 5. A disp.: Terracciano, Ricco, Caceres, Barreca, Montiel, Krastev, Eysseric. All. Prandelli 4.

Arbitro: Chiffi di Padova
Assistenti: Passeri–Paganessi
IV: Manganiello
VAR: Di Bello
AVAR: Cecconi

Marcatori: 5', 71' rig Insigne (N), 36' Demme (N), 38' Lozano (N), 45' Zielinski (N), 89' Politano (N)
Note - ammoniti Insigne (N). Recupero:  3' p.t. –  0' s.t.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli-Fiorentina 6-0, le pagelle dei viola: non si salva nessuno nella disfatta partenopea

FirenzeToday è in caricamento