menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Franck Ribéry (© ANSA)

Franck Ribéry (© ANSA)

Milan-Fiorentina 2-0, le pagelle: salvi Dragowski e Milenkovic, male Pezzella, Ribéry e Castrovilli

I giudizi dei viola nella partita persa a San Siro contro i rossoneri: squadra ancora lontana dalla reazione che serve per risalire la china in classifica

A San Siro contro il Milan per la Fiorentina è arrivata la quinta sconfitta stagionale in nove partite di Serie A. Numeri inquietanti che vedono la Viola al sedicesimo posto in classifica e ancora lontana dal reagire al momento negativo, nonostante l'avvicendamento in panchina Iachini-Prandelli.

La squadra è fragile e manca di intensità: pur concedendo poco viene colpita alla prima occasione e soprattutto fa una maledetta fatica a segnare, con il gol che manca ormai da oltre 400 minuti.

I migliori Today

Dragowski 6,5: Può far poco in occasione del primo gol e sul primo calcio di rigore mentre è bravo a neutralizzare il secondo penalty di Kessié. Tiene in partita i suoi ma i compagni non ne approfittano

Vlahovic 6: Segnali di risveglio per il giovane serbo, vicino al gol con un potente sinistro stampatosi sul palo. Generoso, nel secondo tempo offre un pallone invitante a Ribéry che il compagno non riesce a sfruttare.

Milenkovic 6,5: Tiene in piedi la difesa viola risultando il migliore del reparto per interpretazione e rabbia agonistica.

I peggiori Today

Pezzella 5: Grossa ingenuità in occasione del fallo che causa il rigore su Saelemakers. Meno sicuro rispetto ad altre uscite, se naufraga lui va a fondo tutta la squadra.

Caceres 5,5: Impegnato contro un cliente difficile come Calhanoglu non sfigura ma in occasione del rigore generoso forse poteva difendere con meno irruenza.

Callejón 5,5: Un azzardo gettarlo nella mischia con una condizione fisica come quella attuale. Non ricorda neanche lontanamente il calciatore apprezzato a Napoli.

Castrovilli 5: Altra prestazione assolutamente poco incisiva del 10 viola che non riesce a produrre nulla di importante nel corso della sua permanenza in campo ed esce dal campo dando segnali di nervosismo.

Ribéry 5: Non è un buon momento di forma per il francese che non riesce ad essere decisivo, sebbene risulti sempre tra i più pericolosi dei viola.

Milan-Fiorentina 2-0: il tabellino

Milan (4-2-3-1): Donnarumma 6,5; Calabria 6,5, Romagnoli 7, Kjaer 6,5, Theo Hernandez 6,5; Kessie 7, Tonali 6 (82' Hauge sv); Saelemaekers 6,5 (90'+1 Dalot), Calhanoglu 6,5, B. Diaz 6 (74' Kruni?); Rebic 6. A disp.: T?t?ru?anu, A. Donnarumma, Conti, Duarte, Gabbia, Bennacer, Castillejo, Colombo, D. Maldini. All. Bonera 6 (Pioli indisponibile).

Fiorentina (4-3-3): Dragowski 6,5; Milenkovic 6,5, Pezzella 5, Caceres 5,5 (60' Lirola 5,5), Biraghi 5,5; Castrovilli 5 (77' Borja Valero sv), Pulgar 5, Amrabat 6; Callejón 5 (46' Bonaventura 6), Vlahovic 6 (77' Kouamé sv), Ribéry 5 (68' Cutrone) A disp.: Terracciano, Brancolini, Martínez Quarta, Igor, Barreca, Duncan, Eysseric, Kouamé. All. Prandelli 5,5.

Marcatori: 17' Romagnoli (M), 27' rig. Kessié (M)
Note - ammoniti Pezzella, Castrovilli (F), Rebic, Kessié (M). al 37' Kessié (M) sbaglia un calcio di rigore

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ristoratori e TNI bloccano di nuovo l'autostrada: tavolo per due in A1

  • Cronaca

    Coronavirus: 224 nuovi casi e 16 decessi a Firenze

  • Cronaca

    Ambulanti, protesta in piazza Signoria: "tornare subito al lavoro"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento