Calciomercato Fiorentina, Kalinic: "Vado al Milan". Corvino: "Non è in vendita"

Corvino tuona: "Il Milan ha fatto un'offerta, ma io ho consigliato loro di andare su altri attaccanti perché non vogliamo venderlo"

E' caos intorno alla Fiorentina. Nikola Kalinic ha Sky Sport ha rilasciato una dichiarazione che farà rumore. "Grazie Fiorentina per questi due anni e per l'opportunità data, ma io voglio fare uno step superiore e per questo voglio andare via. So che il Milan mi vuole e penso che per me questa sia una grande opportunità. Ecco perché voglio andare al Milan e ritengo chiuso il mio ciclo con la Fiorentina".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un messaggio chiaro che, però, Pantaleo Corvino ancora non ha colto: "Il Milan ha fatto un'offerta, ma io ho consigliato loro di andare su altri attaccanti perché non vogliamo venderlo. Volontà di Kalinic allineata alla nostra? Ho giá risposto", ha detto Corvino, anche se la volontà del giocatore evidentemente non è la stessa della società.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le espressioni che solo un vero fiorentino riesce a capire

  • 10 modi di dire fiorentini che dovresti conoscere

  • 15 Ghost-Town della Toscana che dovreste visitare

  • I veri nomi fiorentini e toscani

  • La vera ricetta della cecina

  • Come cucinare il lampredotto alla fiorentina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento