Giovedì, 17 Giugno 2021
Sport

Juventus-Fiorentina, le probabili formazioni: Caceres e Pulgar dal 1', prima da ex per Chiesa

Le ultime di formazione dai due schieramenti in vista della gara della 14ª giornata che concluderà il 2020 di entrambe le squadre. Nella Fiorentina out Cutrone per problemi alla schiena

Erick Pulgar (© ANSA)

Reduce da due pareggi che hanno restituito un pizzico di fiducia alla squadra ma che non sono serviti a muovere una classifica ancora preoccupante, la Fiorentina è attesa dal suo ultimo impegno ufficiale del 2020, stasera alle 20:45 sul campo della Juventus.

Da sempre una sfida ricca di significati per entrambe le squadre, divise da una forte rivalità sportiva, per le attuali condizioni dei viola che occupano il quint'ultimo posto in classifica con 11 punti (+4 sulla zona retrocessione), potrebbe trattarsi di una partita ancora più complicata del solito. Questo Juventus-Fiorentina, inoltre, sarà la prima volta da ex per Federico Chiesa, che ha lasciato i colori viola nell'ultimo giorno di mercato in un addio tutt'altro che sereno.

Vincere a Torino (l'ultima volta successe nel 2008, con il 2-3 di Osvaldo nei minuti di recupero) appare a dir poco utopico, in questo caso un pareggio potrebbe essere un risultato da non disdegnare e con un peso sicuramente diverso rispetto a quelli ottenuti con Sassuolo e Verona.

Come arriva la Juventus

Per il match contro i gigliati Pirlo non avrà a disposizione l'infortunato Arthur, e anche la presenza di Chiellini, Dybala e Demiral è in dubbio. Rispetto alla partita di Parma tra i pali si rivedrà Szczesny. La difesa dovrebbe vedere il ritorno di Cuadado a destra, accanto a de Ligt e Bonuci, con Danilo sulla fascia sinistra. La linea di centrocampo dovrebbe vedere McKennie a destra, con al centro Bentancur e Rabiot, e a sinistra il grande ex Chiesa, che dovrebbe essere preferito a Kulusevski. Nessuna sorpresa in attacco dove agirà la coppia formata da Morata e Cristiano Ronaldo.

Come arriva la Fiorentina

Tutti a disposizione tra i viola ad eccezione di Cutrone, fermato da problemi alla schiena e dunque out dalla lista dei convocati. Prandelli dovrebbe proseguire sulla strada del 3-5-2 che fa sentire più sicura la squadra. Dragowski tra i pali, terzetto difensivo con Milenkovic, Pezzella e Caceres (nonostante la buona prova di Igor col Verrona). A centrocampo confermato Venuti a destra, Biraghi sull'out opposto, mentre al centro Amrabat e Castrovilli dovrebbero agire da mezz'ali e a Pulgar dovrebbe essere affidata la regia. In attacco ancora spazio al tandem Ribéry-Vlahovic.

Juventus-Fiorentina, le probabili formazioni

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; McKennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Ronaldo. All. Pirlo.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Venuti, Amrabat, Pulgar, Castrovilli, Biraghi; Vlahovic, Ribery. All. Prandelli.

Arbitro: La Penna di Roma 1
Assistenti: Giallatini – Vivenzi
IV: Fabbri
VAR: Mazzoleni
AVAR: Ranghetti 

Diretta TV/Streaming: Sky / Sky Go

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Fiorentina, le probabili formazioni: Caceres e Pulgar dal 1', prima da ex per Chiesa

FirenzeToday è in caricamento