Juventus-Fiorentina 3-1 | Il rigore di Ilicic illude: brutto ko a Torino

Dopo meno di due minuti la Viola passa con un rigore di Ilicic. Cuadrado, poco dopo, pareggia. A dieci minuti dalla fine Mandzukic firma il 2 a 1 per i bianconeri. Nel recupero Dybala mette il punto esclamativo sulla vittoria bianconera

La Fiorentina perde 2 a 1 contro la Juventus, nel match della 16^ giornata di Serie A. I gigliati partono alla grande e al 2' passano con un gol di Josip Ilicic su calcio di rigore. Tre minuti dopo l'ex Juan Cuadrado pareggia i conti. Nel finale Mario Mandzukic porta avanti i bianconeri. 

LE SCELTE - Allegri, diversamente da quanto trapelato alla vigilia si affida a Cuadrado ed Evra sulle corsie laterali mentre a centrocampo rientra Khedira al posto di Sturaro. In avanti spazio alla coppia formata da Mandzukic e Dybala. Sousa si affida come sempre al 3-4-2-1 con Kalinic unica punta con Borja Valero e Ilicic alle spalle. Sulle corsie laterali ci saranno Marcos Alonso e Bernardeschi mentre in difesa Tomovic rileva Roncaglia.

PRIMO TEMPO - Dopo 86 secondi Chiellini stende Bernardeschi in area: è rigore. Dal dischetto Ilicic non sbaglia: è uno a zero per la Viola. E' 1 a 0. La partita si accende subito e i ragazzi di Allegri non mollano. Passano tre minuti e la Juve pareggia. Cross di Evra e colpo di testa vincente di Cuadrado: è 1 a 1. Ritmi subito intensi. La Fiorentina fa possesso palla, la Juve si difende bene e riparte con le sue frecce. 

Al 13' grande azione di Dybala che però calcia male verso Tatarusanu. Risponde Vecino al 20': palla larga. La partita è equilibrata, bella e piena di spunti. La squadra di Sousa fa densità a centrocampo affidandosi a Badelj. I campioni d'Italia, invece, si affidano ai cross di Evra e Cuadrado, e alle giocate di Dybala. Al 45' ci prova Bonucci ma senza fortuna. Si arriva così all'intervallo.

SECONDO TEMPO - Si riparte sullo stesso canovaccio tattico del primo tempo. Le due squadre non ci stanno a perdere, lottano e si prendono a calcia costringendo l'arbitro Orsato a fischiare tanto e a spezzettare il gioco. Al 58' Evra pesca Dybala che anticipa e calcio con il mancino: Juve vicina al vantaggio. Insistono i padroni di casa. Allegri allora cambia le carte: Sturaro per Khedira. Arriva anche il turno di Alex Sandro per Evra. 

Al minuto 80 Mandzukic porta avanti la Juve. Dybala parte in velocità ad Astori e calcia in porta con Tatarusanu che salva. Il più lesto ad avventarsi sulla ribattuta è Mandzukic che fa esplodere di gioia lo Juventus Stadium. All'83' contatto in area tra Borja Valero e Mandzukic: la Juve protesta e chiede il rigore. L'azione prosegue e Sturaro sfiora il 3 a 1 ma Tatarusanu è super. 

Insiste la Juventus nonostante il vantaggio. Sousa cambia tutto: fuori Alonso, Ilicic e Vecino. Dentro Rossi, Pasqual e Fernandez. Nella Juve Morata per Mandzukic.

Al 91' Dybala chiude la partita. Sugli sviluppi di un lancio in profondità, Astori sbaglia l'aggancio facendo sbattere il pallone addosso all'accorrente Cuadrado. La sfera viene poi presa da Dybala che supera Tatarusanu per il definitivo 3-1. E' il gol che chiude la partita. La Fiorentina a ko. Vince la Juve. 

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO
Juventus (3-5-2):
Buffon 6; Barzagli 6, Bonucci 6,5, Chiellini 5,5; Cuadrado 6,5, Khedira 6 (62' Sturaro 6), Marchisio 6,5, Pogba 5,5, Evra 6,5 (77' Alex Sandro 6); Dybala 6,5, Mandzukic 7 (85' Morata sv). A disp.: Neto, Rubinho, Caceres, Rugani, Lichtsteiner, Padoin, Vitale, Zaza. All.: Allegri 
Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu 5,5; Tomovic 5,5, Rodriguez 6, Astori 5,5; Bernardeschi 6, Badelj 6,5, Vecino 6 (85' Mati Fernandez sv), Marcos Alonso 5,5 (85' Pasqual sv); Borja Valero 5,5, Ilicic 6,5; Kalinic 5,5. A disp.: Sepe, Lezzerini, Roncaglia, Pasqual, Mario Suarez, Gilberto, Verdù, Rebic, Rossi, Babacar. All.: Sousa
Marcatori: Ilicic (F), Cuadrado (J), Mandzukic (J), Dybala (J)
Ammoniti:  Alonso (F), Pogba (J), Borja Valero (F), Ilicic (F), Mandzukic (J), Vecino (F), Marchisio (J), Pasqual (F) 
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento