rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Sport

Juventus-Fiorentina 1-0: i viola resistono un tempo poi devono arrendersi a Mandzukic

Toscani sconfitti al termine di una gara tutto sommato equilibrata. A fare la differenza il maggior cinismo di una Juventus in grado di graffiare anche quando non sembra in forma smagliante

Sconfitta di misura per la Fiorentina battuta 1-0 dalla Juventus a Torino. La formazione viola pur disputando una buona gara, senza concedere troppo ai padroni di casa, si è dovuta arrendere alla rete messa a segno da Mandzukic all'inizio della ripresa.

Si interrompe dopo due gare la serie di vittorie consecutive dei toscani, costretti a piegarsi ad una Juve forte sebbene non irresistibile. Allo Stadium è arrivata una sconfitta preventivabile, quanto visto in campo ma la squadra di Pioli ha tenuto decisamente meglio rispetto al confronto di San Siro con l'Inter. La prova di stasera lascia ben sperare i viola in vista di partite con squadre più alla portata. Magari già a partire dalla prossima gara in programma domenica sera al Franchi contro l'Atalanta.

Primo tempo

La prima occasione dell'incontro porta la firma di Dybala al 9’ con un sinistro che non inquadra lo specchio della porta di poco. Pur senza particolari occasioni il primo quarto d'ora di gioco è a favore della Juventus, costantemente nella metà campo viola. Sussulto degli ospiti al 25’ con un’azione caparbia di Simeone che toglie il pallone a Rugani e viene esteso al limite dell'area da Barzagli, causandone l’ammonizione. Della punizione s’incarica Veretout che però sciupa calciando alto. Alla mezz'ora chances per Higuain che di testa prova a infilare Sportiello, trovando però la deviazione decisiva del connazionale Pezzella. Il centravanti della Juventus ci riprova ancora al 43’ quando spalle alla porta si gira e conclude col destro. Decisiva la deviazione di Astori in corner. Il primo tempo termina in parità: più Juve che Fiorentina, anche se i viola si sono difesi bene.

Secondo tempo

La ripresa si apre con il vantaggio della Juventus dopo appena sei minuti: cross di Cuadrado a cercare Higuain che manca l'intervento, sul pallone però arriva Mandzukic in tuffo a siglare il goal dell'1-0. Timida risposta della Fiorentina al 54’ con una conclusione di Simeone che finisce alta sopra la traversa. Al 59’ pericoloso  l’ex Cuadrado autore di un tiro cross insidioso. Subito dopo è Veretout a provare il tiro dalla distanza senza precisione. Al 64' Badelj commette fallo su Matuidi al limite dell'area. Doveri inizialmente assegna il calcio di rigore, ma poi chiede l'ausilio del VAR, e corregge la sua decisione fischiando punizione ed espellendo il croato per doppia ammonizione. La Juve alza il pressing offensivo e in pochi minuti va diverse volte alla conclusione. Prima con Dybala su calcio di punizione, poi con Mandzukic murato da Gaspar, e due volte con Cuadrado neutralizzato da Sportiello. Nel finale opportunità per la Fiorentina con Dias che ben servito da Simeone  cincischia troppo e si fa recuperare da Rugani. E’ l’ultima occasione per i viola che devono arrendersi ai bianconeri.   

Il tabellino di Juventus-Fiorentina 1-0

JUVENTUS (4-2-3-1) - Szczesny, Sturaro (90' Lichtsteiner), Barzagli, Rugani, Asamoah, Bentancur, Matuidi, Cuadrado (82' Bernardeschi), Dybala (75' Pjanic), Mandzukic, Higuain. A disp.: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Benatia, Howedes, Alex Sandro, Douglas Costa. All.: Allegri.

FIORENTINA (4-2-3-1) - Sportiello, Laurini (51' Gaspar), Pezzella, Astori, Biraghi, Badelj, Veretout, Chiesa, Thereau (69' Sanchez), Benassi (62' Gil Dias), Simeone. A disp.: Saponara, Milenkovic, Gaspar, Cerofolini, Olivera, Eysseric, Cristoforo, Hugo, Babacar, Dragowski. All.: Pioli

Arbitro: Doveri di Roma
Marcatori: Mandzukic (J)
Ammoniti: Barzagli (J), Laurini, Badelj, Astori (F)
Espulsi: Badelj (doppia ammonizione) 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Fiorentina 1-0: i viola resistono un tempo poi devono arrendersi a Mandzukic

FirenzeToday è in caricamento