Sport

Fiorentina, Iachini: "Lavoriamo per ritrovare solidità. Curando i dettagli arriveranno i risultati"

L'allenatore dei viola ha parlato alla vigilia della trasferta contro il Sassuolo, valevole per la 31ª giornata di Serie A

Beppe Iachini

Archiviata la sconfitta di misura in casa contro l'Atalanta, la Fiorentina è attesa dalla trasferta di sabato alle 18:00 contro il Sassuolo. Un'avversaria più alla portata rispetto ai bergamaschi, ma ugualmente da temere.

La sfida contro gli emiliani è stata introdotta in conferenza stampa dal tecnico viola, Beppe Iachini che ha iniziato la sua analisi concentrandosi sul finale di campionato: "Al mio ritorno sapevo che il calendario ci avrebbe riservato partite molto difficili e in confronto ad altre stagioni ci arriviamo con meno mesi di lavoro. In queste due settimane abbiamo lavorato per riprendere alcuni discorsi, i ragazzi mi hanno dato disponibilità. Stiamo lavorando sulla solidità difensiva che ci può dare sicurezza. Con l'Atalanta si sono viste buone cose, anche se in alcune occasioni potevamo sicuramente fare meglio".

I prossimi due impegni saranno due partite complicate contro Sassuolo e Verona: "La mia convinzione è che attraverso il lavoro e con la giusta concentrazione riusciremo a portare a casa dei risultati. Partita dopo partita miglioriamo nei dettagli, ritroviamo solidità nelle due fasi. In casa, come in trasferta abbiamo bisogno di fare risultato. Vogliamo prestazioni all'altezza da tutti i ragazzi in rosa".

Della partita con l'Atalanta va salvata soprattutto la reazione nella ripresa: "Non eravamo partiti male, poi abbiamo commesso degli errori in alcune letture. Durante l'intervallo abbiamo sistemato alcuni dettagli e siamo tornati in campo con altro piglio, fino ad acciuffare il 2-2. L'episodio fortuito del rigore ci ha penalizzati. La sensazione in quel momento era addirittura di poterla vincere".

Con Iachini si è parlato anche del rapporto con Commisso e dell'eventuale rinnovo di Vlahovic: "Il presidente è sempre vicino alla squadra, vogliamo regalare soddisfazioni a lui e ai nostri tifosi. Possiamo riuscirci tramite il lavoro sul campo e la cura del dettaglio. Il rinnovo di Vlahovic? Vogliamo metterlo nelle condizioni di fare bene, deve continuare ad allenarsi come sta facendo. Bisogna rimanere concentrati sulla gara che ci aspetta. Sarà la società a portare avanti il discorso col ragazzo".

Iachini ha parlato anche del Sassuolo, squadra di cui in passato è stato l'allenatore: "De Zerbi sta facendo bene, si è visto anche a Milano, dove ha fatto la partita. Hanno avuto il 70% di possesso palla contro l'Inter prima in classifica. Giocano a memoria, hanno conoscenze consolidate perché lavorano insieme da tre anni e si vede. La continuità di lavoro con un gruppo fa la differenza, porta a dei risultati. Il Sassuolo è una realtà importante del nostro campionato, ormai da tempo. Loro sono molto bravi ad attaccare tra le linee. Per contrastarli ci siamo preparati su entrambe le fasi. Dovremo essere bravi a smarcarci e a proporci per eludere le giocate dei neroverdi".

Sulla sua esperienza con i neroverdi: "Ho ricordi bellissimi e penso di averne lasciati anche io. Arrivai con la squadra al penultimo posto e fummo protagonisti di una bella cavalcata che ci vide risalire fino alla decima posizione. Avevamo una squadra giovane e valorizzammo tanti ragazzi".

L'allenatore viola ha fatto il punto sulle condizioni dei suoi: "Kokorin non è ancora in gruppo, sta svolgendo lavoro a parte col preparatore. Igor è rientrato, dopo la rifinitura vedremo se è disponibile per la convocazione. C'è qualcuno che ha avuto problemi giocando tre partite in una settimana, per questo c'è bisogno di tutti. Stiamo lavorando per riportare tutti i componenti della rosa al top. Dai miei giocatori voglio generosità e spirito di sacrificio. La diffida di Bonaventura? Non faccio calcoli sulle ammonizioni, valuto di più il possibile sviluppo di una partita e valuto di conseguenza. Callejón? Per molto tempo è stato fermo, vogliamo recuperarlo perché può darci tanto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina, Iachini: "Lavoriamo per ritrovare solidità. Curando i dettagli arriveranno i risultati"

FirenzeToday è in caricamento