menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(© ANSA)

(© ANSA)

Hellas Verona-Fiorentina 1-2: Vlahovic-Caceres, i viola passano al Bentegodi

La squadra di Iachini ritrova la vittoria dopo quattro turni. A segno Vlahovic su calcio di rigore nel finale di primo tempo, poi il raddoppio di Caceres a metà ripresa. Gol di Salcedo per i gialloblu. Momentaneo +8 sul terzultimo posto in classifica

Dopo quattro turni in cui erano arrivate tre sconfitte e un pari, la Fiorentina torna a festeggiare i 3 punti cogliendo un prezioso successo sul campo del Verona, battuto 2-1.

Dopo un buon avvio da parte dei padroni di casa, la formazione viola è riuscita a chiudere in vantaggio il primo tempo grazie a un calcio di rigore trasformato da Vlahovic. A metà ripresa il raddoppio di Caceres e poco più tardi la rete di Salcedo per la squadra di Juric. Boccata d'ossigeno per gli uomini di Iachini che si riportano a +8 sul terzultimo posto e possono preparare al meglio a difficile sfida interna contro la Juventus in programma domenica pomeriggio alle 15:00 al Franchi.

Hellas Verona-Fiorentina, la cronaca

Partenza lanciata dei padroni di casa, subito pericolosissimi con Bessa dopo soli 3' di gioco: determinante il salvataggio sulla linea di Biraghi dopo il colpo sotto con cui l'italo-brasiliano, lanciato in profondità, aveva scavalcato Dragowski. Al 12' primo squillo della Fiorentina: calcio piazzato di Pulgar e testa di Vlahovic, pallone alto di poco. Tra il 18' e il 19' Lasagna impegna due volte la difesa viola: prima è Dragowski a opporsi al suo tentativo in girata col sinistro, poi è Venuti a salvare sulla linea respingendo il colpo di testa dell'ex Udinese. Si vede ancora l'Hellas al 25': questa volta è Lazovic a provarci con un destro dal limite deviato in corner da Dragowski. Al 34' pericoloso Ribéry: Bonaventura approffitta di un errore di Barak e verticalizza per il francese che controlla e tira ma trova una grande risposta di Silvestri. Episodio decisivo al 45': Bonaventura, servito da Venuti, viene atterrato in area da Barak e il direttore di gara Prontera con l'ausilio del VAR indica il dischetto. Dagli 11 metri si presenta Vlahovic, che incrocia col mancino e batte Silvestri, consentendo ai suoi di andare al riposo in vantaggio di un gol.

Le squadre tornano in campo per la ripresa senza cambi. Al 50' annullato il gol del potenziale 1-1 per il Verona per posizione irregolare di Faraoni. Cinque minuti più tardi ancora gialloblu vicini al pari con un gol fallito da Barak, al tiro di tacco senza inquadrare lo specchio su azione nata da calcio d'angolo. Attento Silvestri al 57' sul calcio piazzato velenoso di Biraghi da posizione defilata. Juric manda in campo Salcedo per Ilic effettuando un cambio offensivo ma la Fiorentina trova il raddoppio al 65': punizione scodellata in area da Pulgar, la sfera resta nei pressi del dischetto e Caceres è lesto ad anticipare gli avversari con una zampata in mischia. Secondo centro stagionale per l'uruguagio. Pochi minuti più tardi, precisamente al 72', il Verona riapre la partita: apertura di Zaccagni a cercare Faraoni e sponda sul secondo palo per l'accorrente Salcedo che di testa da pochi passi fa 2-1. Iachini si gioca il primo cambio a un quarto d'ora dalla fine inserendo Kouamé per Ribéry, risponde Juric aumentando ulteriormente il peso offensivo con l'ex Kalini? al posto di Lazovic. Nel finale in campo anche Castrovilli e Igor per Bonaventura e Biraghi.

Hellas Verona-Fiorentina 1-2: il tabellino

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Gunter (69' Magnani), Dimarco; Faraoni, Tameze (69' Sturaro), Ilic (60' Salcedo), Lazovic (78' Kalini?); Barak, Bessa (69' Zaccagni); Lasagna. A disp.: Berardi, Pandur, Favilli, Udogie, Çetin, Rüegg, Colley. All. Juric.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Martinez Quarta, Pezzella, Caceres; Venuti, Bonaventura (85' Castrovilli), Amrabat, Pulgar, Biraghi (85' Igor); Ribéry (75' Kouamè), Vlahovic. A disp.: Terracciano, Rosati, Olivera, Malcuit, Barreca, Montiel, Callejón, Eysseric. All.: Iachini.

Arbitro: Prontera di Bologna
Assistenti: Passeri - Lombardi
IV: Ayroldi
VAR: Orsato
AVAR: Lo Cicero

Marcatori: 45'+1 rig. Vlahovic (F), 65' Caceres (F), 72' Salcedo (H)
Note - ammoniti Bonaventura, Kouamé, Martinez Quarta (F), Gunter, Sturaro (H)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento