Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport

Coronavirus, annullato il MotoGp 2020 in Mugello

E' la prima volta in 30 anni che la pista toscana non ospita un Gran Premio

Foto dalla pagina Facebook di Mugello Circuit

Il Gran Premio d’Italia è stato annullato. Prima il rinvio e poi la cancellazione definitiva, lo spettacolo che ogni anno anima l'Autodromo Internazionale del Mugello slitta al 2021. Per la prima volta, dopo 30 anni di attività, la pista toscana non ospiterà un Gran Premio.

L'organizzazione sui profili Facebook scrive "Come certamente sapete, il Gran Premio d'Italia 2020 è stato ufficialmente annullato oggi. A breve spiegheremo, procedure e tempismo per il rimborso dei biglietti dopo aver ricevuto l'aggiornamento da Ticketone, che fornirà ai clienti il rimborso. Vi ringraziamo per la vostra pazienza finora e non vediamo l'ora di incontrarvi nel 2021. Insieme al Mugello!".

"Nonostante lo sforzo comune per trovare una soluzione praticabile, l’impossibilità di organizzare un evento aperto agli spettatori e le enormi difficoltà legate a questo periodo eccezionale non hanno permesso di ricollocare in una data diversa il Gran Premio d’Italia 2020 - afferma Paolo Poli, Amministratore Delegato Mugello Circuit -. Desidero ringraziare tutti i nostri fans che ci hanno sostenuto ed incoraggiato in questi mesi, dando loro appuntamento al Mugello nel 2021 per quello che sarà, come sempre, uno degli eventi più iconici della stagione".

“È con la morte nel cuore che annunciamo la cancellazione del Mugello. Purtroppo, non siamo stati in grado di trovare una soluzione ai problemi logistici e operativi derivanti dalla pandemia e dal calendario riorganizzato per consentirci di visitare la sede in questa stagione" spiega Carmelo Ezpeleta, Dorna Sports CEO.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, annullato il MotoGp 2020 in Mugello

FirenzeToday è in caricamento