Sport

Fiorentina, Italiano il prescelto per la panchina: nodo clausola rescissoria con lo Spezia

I viola hanno scelto il sostituto di Gattuso: è il tecnico dei liguri, che però aveva rinnovato da poco fino al 2024 ed ha una clausola rescissoria da 1,8 milioni di euro: se non verrà pagata non lo lasceranno andare

Vincenzo Italiano sulla panchina dello Spezia (© ANSA)

Annunciata la rescissione consensuale con Gennaro Gattuso dopo soli 23 giorni, la Fiorentina è ancora senza allenatore. Il club viola, dopo alcuni giorni passati a vagliare i nomi dei possibili sostituti, sembra intenzionata a puntare con decisione su Vincenzo Italiano, allenatore dello Spezia.

Il problema principale legato al tecnico nato a Karlsruhe, in Germania, è che aveva da poco rinnovato il contratto con gli Aquilotti per altre due stagioni con un'opzione per la terza e nel suo accordo è presente una clausola rescissoria da 1,8 milioni di euro. Proprio intorno al pagamento di questa clausola ruotano le maggiori difficoltà della Fiorentina: a quanto pare il club di Commisso starebbe cercando di non pagarla cash ma con l'inserimento di contropartite come Saponara o Ranieri.

Da parte dello Spezia, tuttavia, ci sarebbe una ferma opposizione: Italiano andrà via soltanto dopo il pagamento della clausola. Impossibilitata a perdere altro tempo per iniziare a programmare quanto prima la nuova stagione, l'unica strada per il club viola sembra quella di pagare, e sarà bene che non si vada allo scontro, anche perché oltre a Italiano ci saranno da contrattualizzare anche gli eventuali componenti del suo staff.

Gattuso- Fiorentina: il divorzio

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina, Italiano il prescelto per la panchina: nodo clausola rescissoria con lo Spezia

FirenzeToday è in caricamento