menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiorentina-Torino 2-0, le pagelle dei viola: Cutrone non si ferma più, Ribéry continua a ispirare

L'attaccante subentrato nella ripresa ad un pur positivo Kouamé è al terzo gol nelle ultime tre partite, il francese suggeritore in occasione di entrambe le marcature viola. Bene anche la retroguardia

Importante vittoria per la Fiorentina che battendo il Torino e approfittando del contemporaneo successo del Genoa contro il Lecce può festeggiare l'aritmetica permanenza nella massima serie.

Gara subito in discesa al Franchi per i padroni di casa, avanti dopo 2' con un 'gollonzo' di Kouamé (poi attribuito come autorete di Lyanco) su invito di Ribéry. Dopo il vantaggio, diverse occasioni per raddoppiare con Chiesa. Il Toro fatica a pungere e nella ripresa, dopo aver preso un palo con Belotti, capitola definitivamente dopo il gol di Cutrone, entrato al posto del collega di reparto ivoriano, e lesto a sfruttare un'altra gran palla di Ribéry per ii terzo gol nelle ultime tre partite. Bella prova dei viola che hanno ritrovato il successo in casa dopo sette gare senza vittoria, potendo celebrare la salvezza con quattro turni di anticipo.

I migliori Today

Kouame 6,5: Propizia il vantaggio viola credendo di aver trovato il suo primo gol con la Fiorentina ma alla fine la Lega assegna l'autorete a Lyanco. Anche senza gol, tuttavia, la sua partita resta ampiamente positiva e fa ben sperare in ottica della prossima stagione.

Cutrone 7: Prende il posto di Kouamé a mezz'ora dal termine e conferma di essere in un ottimo stato di forma. Prova la conclusione in un paio di circostanze fino a quando, ispirato da Ribéry, buca Sirigu trovando il quarto gol in viola, terzo di fila come mai gli era accaduto in carriera.

Ribéry 7: Suggeritore tout-court, inizia la partita mandando in porta Kouamé per l'1-0. Ogni tanto prova a mettersi in proprio accendendo l'entusiasmo senza però trovare il gol. Nel secondo tempo, allora, ecco un altro cioccolatino per Cutrone dopo aver sfruttato l'erroraccio di Meïte.

Pezzella 6,5: Insieme a Milenkovic e Caceres tiene a bada con efficacia un cliente scomodo come Belotti che andava in gol da diverse partite di seguito.

Lirola 6,5: Riproposto a sinistra al posto di Dalbert lo spagnolo sembra meno timido del solito e trova spesso il fondo creando potenziali chance per i compagni come quella sprecata da Vlahovic nel finale.

Iachini 6,5: Ottiene la vittoria che vale la salvezza, il vero obiettivo per cui era stato ingaggiato al posto di Montella. Sembra aver trovato il modo giusto per mettere in campo i suoi e anche lo spirito mostrato da un paio di partite a questa parte dalla squadra appare cresciuto.

Pagelle e tabellino di Fiorentina-Torino 2-0

FIORENTINA (3-5-2): Terracciano 6; Milenkovic 6,5, Pezzella 6,5, Caceres 6; Chiesa 6 (68' Venuti 6), Ghezzal 6 (68' Duncan 6), Pulgar 6, Castrovilli 6 (82' Ceccherini sv), Lirola 6,5; Kouamé 6,5 (57' Cutrone), Ribéry 7 (82' Vlahovic s ). A disp.: Dragowski, Brancolini, Ceccherini, Igor, Terzic, Agudelo, Dalbert, Sottil. All. Iachini 6,5.

TORINO (3-4-1-2): Sirigu 6; Lyanco 5 (62' Edera 5,5), Nkoulou 5,5, Bremer 5,5; De Silvestri 5,5 (73' Ansaldi 6), Lukic 5,5, Meité 5 (79' Rincón sv), Aina 5,5; Berenguer 5,5 (63' Millico); Zaza 5 (62' Verdi 5,5), Belotti 6. A disp.: Ujkani, Rosati, Singo, Greco, Ghazoini, Celesia, Adopo. All. Longo 5.

Arbitro: Mariani di Aprilia
Marcatori: 2' aut. Lyanco (F), 75' Cutrone (F)
Note - ammoniti Lyanco, Lukic (T), Pezzella (F)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Eventi

Castello di Sammezzano: esauriti i posti per le visite del Fai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento