menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esultanza della Fiorentina nel match vinto con lo Spezia (© ANSA)

L'esultanza della Fiorentina nel match vinto con lo Spezia (© ANSA)

Fiorentina-Spezia 3-0: Vlahovic, Castrovilli ed Eysseric firmano il colpo salvezza dei viola

Tre gol nella ripresa per gli uomini di Prandelli che con questo successo sorpassano i liguri e si portano momentaneamente a più 10 sulla zona retrocessione

Torna a vincere la Fiorentina che ha messo a segno un importante colpo in ottica salvezza battendo 3-0 lo Spezia nell'anticipo della 23ª giornata di Serie A.

Dopo una prima frazione conclusa a reti bianche, la partita ha preso una precisa direzione nella ripresa: Vlahovic ha sbloccato il risultato in avvio trovando il nono centro del suo campionato. Il raddoppio porta la firma di Castrovilli, inizialmente escluso dall'undici titolare e subentrato al posto dell'infortunato Bonaventura, mentre il gol che ha chiuso definitivamente i conti è di Eysseric, anch'egli subentrato a inizio ripresa. Un successo rotondo che potrebbe trarre in inganno, lasciando pensare a uno Spezia arrendevole, invece gli Aquilotti hanno disputato un buon primo tempo tenendo testa ai viola. Micidiale è stato l'uno-due di Vlahovic e Castrovilli nel primo quarto d'ora del secondo tempo.

Con questi 3 punti la squadra di Prandelli sorpassa in classifica quella di Italiano e si porta momentaneamente al dodicesimo posto a quota 25 con un margine di 10 punti sulla zona retrocessione. Il prossimo impegno dei gigliati è previsto per domenica 28 febbraio alle 15:00 in trasferta contro l'Udinese, un altro scontro diretto per ambire a una salvezza tranquilla.

Fiorentina-Spezia, la cronaca

Inizio intraprendente dello Spezia che però all'11' è già costretto a rinunciare a Marchizza dopo un contrasto con Kouamé. Al suo posto dentro Ramos. La squadra di Italiano è ben organizzata e fa girare bene il pallone, dando l'impressione di essere in controllo del match ma non trova l'affondo. La Fiorentina si fa vedere per la prima volta con Biraghi al 27': tiro ribattuto da Vignali e altro conclusione dell'esterno che però si spegne ampiamente sul fondo. Al 32' opportunità per Saponara sugli sviluppi di un corner ma la conclusione è alta. Pericoloso anche Ricci con un tentativo a volo su una corta respinta di Milenkovic, palla fuori di poco. Nel finale di primo tempo anche la Fiorentina deve fare i conti con un problema fisico: toccato duro alla caviglia Bonaventura è costretto a chiedere il cambio. Al suo posto Castrovilli, mentre il quarto uomo segnala un recupero di 6 minuti. Squadre al riposo sullo 0-0 dopo l'ultimo tentativo di Biraghi. 

Altro cambio per i viola durante l'intervallo: Prandelli manda in campo Eysseric per Kouamé. Poco dopo, precisamente al 48', la Fiorentina va in vantaggio: Biraghi serve Castrovilli in profondità, il 10 viola dal fondo riesce a mettere in mezzo il pallone e Vlahovic in acrobazia batte Provedel. Calvarese inizialmente non convalida il gol ma dopo aver atteso la conferma dalla sala VAR dichiara buono il gol e il serbo può festeggiare il nono centro in campionato. Dopo un'ora di gioco altro cambio per i viola con Borja Valero che prende il posto di Amrabat. Subito dopo occasione per Eysseric su uno svarione difensivo di Vignali, Provedel chiude in uscita sul francese e resta anche contuso per qualche istante. Italiano prova a scuotere i suoi con un triplo cambio inserendo Galabinov, Sena e Verde per Agudelo, Saponara e Maggiore ma la Fiorentina al 64' raddoppia con Castrovilli, bravo a ribattere in rete un tiro di Eysseric murato da Chabot. Nulla da fare per Provedel. Al 77' ci prova ancora Vlahovic, decisivo l'intervento coi piedi del portiere spezzino. I liguri provano a rendersi pericolosi con un tiro cross di Gyasi all'81' ma un paio di minuti più tardi i viola chiudono la pratica: sfruttando un errore in impostazione di Estevez, Vlahovic serve un pallone facile per Eysseric che mette a segno il suo primo gol stagionale. Nel finale dentro anche Caceres per Venuti e Igor per Biraghi.

Fiorentina-Spezia 3-0: il tabellino

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Quarta; Venuti (85' Caceres), Amrabat (60' Borja Valero), Pulgar, Bonaventura (45 Castrovilli), Biraghi; Vlahovic, Kouamé (46 Eysseric). A disp.: Terracciano, Rosati, Valero, Olivera, Malcuit, Montiel, Callejón, Kokorin. All. Prandelli

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali, Chabot, Ismajli, Marchizza (11' Ramos); Estèvez, Ricci, Maggiore (63' Sena); Gyasi, Agudelo (63' Galabinov), Saponara (63' Verde). A disp.: Zoet, Acampora, Agoume, Capradossi, Ferrer, Pobega, Dell’Orco, Piccoli. All. Italiano

Arbitro: Calvarese di Teramo
Assistenti: Vono - Massara
IV: Prontera
VAR: Giacomelli
AVAR: Liberti

Marcatori: 48' Vlahovic (F), 64' Castrovilli (F), 82' Eysseric (F)
Note - Ammoniti: Amrabat, Eysseric, Borja Valero, Quarta (F). Recupero: 6' p.t. – 5' s.t. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Aerei: caccia in volo sopra Firenze / VIDEO

  • Cronaca

    Gioberti: mega party, in 67 dentro casa

Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento