rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Sport

Fiorentina-Sampdoria 2-2 | La doppietta di Savic non basta. Piccola frenata

Nel primo tempo Savic sblocca il match e Tissone colpisce una clamorosa traversa. Nella ripresa la Samp segna con Krsticic e un autogol di Gonzalo. Savic sistema poi le cose

Nel posticipo della 15^ giornata di Serie A, tra Fiorentina e Sampdoria finisce 2 a 2. Fiorentina in vantaggio al termine dei primi 45 minuti: dopo una partenza equilibrata, la Fiorentina prende il sopravvento e al 21' passa in vantaggio con un colpo di testa di Stevan Savic su corner di Borja Valero.

La Samp sfiora il pareggio con un destro di Krsticic a porta sguarnita che finisce fuori di poco e con una conclusione di Tissone sulla traversa. Nel finale rigore non assegnato alla Fiorentina per un fallo di Gastaldello su Fernandez.
 
Nella ripresa Nenad Krsticic pareggia subito i conti e poi un autogol di Gonzalo Rodriguez illude la Samp poi raggiunta ancora da Savic. Nel finale espulso Mustafi. Pari e patta, ,un punto per uno per Viola e Doria. 
 
IL MATCH - La squadra di Montella è praticamente senza attaccanti: fuori per infortunio Jovetic, Ljajic e Toni, oltre a Camporese. Là davanti giocano El Hamdaoui e Fernandez. Per il resto Viviano in porta; in difesa Tomovic al posto di Roncaglia (un turno di riposo per lui), Rodriguez e Savic; a centrocampo Cuadrado e Pasqual esterni, Pizarro regista coadiuvato da Romulo e Borja Valero. Al 10' Borja Valero in verticale per Cuadrado che entra in area e calcia, Da Costa para in due tempi. Al 14' cross basso di Pasqual, destro di El Hamdaoui di pochissimo sul fondo. Samp schiacciatissima, adesso la Fiorentina ha il totale controllo della partita.
 
La Fiorentina insiste e passa in vantaggio. Al 21' corner di Borja Valero sul primo palo, grande stacco di Savic che di testa anticipa tutti e fulmina Da Costa: 1-0. Samp vicina al pareggio due minuti dopo: destro da fuori di Tissone, Viviano respinge, arriva Krsticic che con la porta spalacanta calcia incredibilmente a lato. Al 26' Obiang in profondità per Icardi, tocco dietro per Tissone che con un destro centra la traversa. Dopo un momento difficile, la Samp adesso si è svegliata, ma la Viola tiene botta e resiste. Finisce il primo tempo, Fiorentina-Sampdoria 1-0. 
 
Non ci sono state sostituzioni nell'intervallo. Al 3' pareggio della Samp: lancio in profondità per Icardo, torre per Krsticic che con una finta mette a sedere un difensore e di sinistro fulmina Viviano, 1-1. La Fiorentina perde palla da rimessa laterale in zona difensiva, la sfera arriva a Icardi che entra in area e ci prova da posizione angolata, Viviano non si fa sorprendere e respinge in corner con i piedi. Viola un po' in bambola dopo il gol subito. 
 
Montella inserisce un'altra punta: fuori Romulo, dentro Seferovic. Al 17' Pizarro in profondità per Cuadrado che colpisce di testa ma non trova la porta. Come nel primo tempo, dopo circa un quarto d'ora di gioco la Fiorentina ha assunto una netta supremazia territoriale. Al 19' gol annullato alla Fiorentina: calcio di punizione di Pasqual, un giocatore viola di testa allunga per Seferovic che insacca, ma lo svizzero di origine bosniaca era in fuorigioco. Al 21' corner per la Fiorentina: il pallone arriva a Fernandez che calcia da ottima posizione, Tomovic sulla traiettoria devia il pallone involontariamente sul fondo, in ogni caso Tomovic era in fuorigioco.
 
Insiste la Viola ma la Doria non molla e al 28' passa. Cross di Obiang, goffo intervento in scivolata di Rodriguez che nel tentativo di anticipare Icardi devia nella propria porta: 2 a 1, Franchi ammutolito. Pareggio della Fiorentina poco dopo: calcio di punizione di Pasqual che mette al centro, perfetto colpo di testa di Savic che batte Da Costa, 2-2. Ultimi cambi: Montella manda in campo Migliaccio al posto di Borja Valero, Ferrara inserisce Estigarribia al posto di Krsticic. A un minuto dalla fine entrataccia di Mustafi: Samp in 10. La partita però non ha altro da dire e finisce così tra applausi e fischi.
 

LE PAGELLE DEL MATCH

 
TABELLINO: FIORENTINA-SAMPDORIA 2-2
 
Fiorentina (3-5-2): Viviano; Tomovic, Rodriguez, Savic; Cuadrado, Romulo (13' st Seferovic), Pizarro, B. Valero (40' st Migliaccio), Pasqual; Mati Fernandez (26' st Aquilani), El Hamdaoui. A disp.: Neto, Lupatelli, Roncaglia, Della Rocca, Hegazy, Cassani, Olivera, Llama, Zohore. All.: Montella
Sampdoria (4-5-1): Da Costa; Mustafi, Gastaldello, Rossini, Berardi; Krsticic (40' st Estigarribia), Maresca (26' st Munari), Tissone, Obiang, Poli (36' st Soriano); Icardi. A disp.: Berni, Castellini, Poulsen, Renan, Juan Antonio, De Silvestri. All.: Ferrara
Arbitro: Valeri
Marcatori: 21' Savic (F), 2' st Krsticic (S), 27' st aut. Rodriguez (F), 30 st Savic (F)
Ammoniti: 6' Pizarro (F), 12' Krsticic (S), 21' st Tissone (S), 32' st Berardi (S)
Espulsi: 44' st Mustafi (S) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina-Sampdoria 2-2 | La doppietta di Savic non basta. Piccola frenata

FirenzeToday è in caricamento