Martedì, 3 Agosto 2021
Sport

Fiorentina, ecco il giovane Maleh: "Voglio convincere il mister e la società a darmi spazio"

Il classe '98 è al salto di categoria dopo due anni vissuti tra i cadetti con la maglia del Venezia

Dal ritiro di Moena, dove la Fiorentina rimarrà fino al 31 luglio, arrivano le prime parole da giocatore viola di Youssef Maleh. Il giovane nato nel 1998 era stato acquistato dai viola nel mercato di gennaio dal Venezia e lasciato in prestito ai lagunari fino al termine della stagione.

Conquistata la promozione in A da protagonista con gli arancioneroverdi, Maleh che ha origini marocchine ma conta già diverse presenze con l'under 21 azzurra (è nato a Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna), è pronto a giocarsi le sue chance con i gigliati, sperando di convincere mister Vincenzo Italiano a tenerlo in squadra.

L'ex Venezia potrebbe essere un'alternativa nel reparto di centrocampo: “Il ruolo che preferisco è la mezz’ala - ha detto -. Adesso sto cercando di recepire quello che mi sta chiedendo il mister e mi adatterò tranquillamente a tutte le sue richieste. L'obiettivo è cercare di convincere il mister e la società e ritagliarmi il mio spazio. Sono giovane e devo migliorare tanto. Non ho un idolo in particolare, cerco di osservare i miei compagni più maturi ed esperti per apprendere da loro il meglio”.

Relativamente al salto in Seria A, Maleh ha aggiunto: "È una categoria difficile. Avrò bisogno di tempo per dimostrare di poterci stare, cercherò di dare il mio massimo e di adattarmi il prima possibile". Un aiuto potrà arrivare anche dai compagni: “Cè molto entusiasmo, ci sono calciatori di grande qualità. Mi ha sorpreso molto la fame di Vlahovic, vuole crescere continuamente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina, ecco il giovane Maleh: "Voglio convincere il mister e la società a darmi spazio"

FirenzeToday è in caricamento